Quanto prima presentare domanda di pensione quota 100?

Quanto tempo prima è bene presentare domanda di pensione per accedere alla quota 100 tenendo anche conto delle finestre di attesa per la decorrenza?

La pensione quota 100 permette, fino al 31 dicembre 2021, di accedere al pensionamento con 38 anni di contributi ed almeno 62 anni di età. La decorrenza della pensione, però, avviene dopo una finestra di attesa di 3 mesi per i dipendenti del settore privato e di 6 mesi per quelli del pubblico impiego. Per i dipendenti pubblici, inoltre, è previsto un obbligo di preavviso di almeno 6 mesi all’amministrazione di appartenenza.
 

Pensione quota 100, quando la domanda?

Un nostro lettore ci pone una domanda su quando presentare la domanda di pensione con la quota 100 per capire con quanto preavviso va presentata rispetto alla decorrenza della pensione stessa:

Buongiorno , attualmente sono disoccupato ,  ho terminato lo scorso 14 ottobre 2019 di ricevere l’indennità a sostegno del reddito ( Naspi ) Il 7 luglio 2020 maturero’ il requisito anagrafico , quello contributivo  documentato da EcoCert  e’ pari a 41 anni e 3 mesi , per l’accesso alla pensione anticipata quota 100.
Volevo sapere quando presentare la domanda di pensione, se dopo il raggiungimento di entrambi i requisiti o anche in anticipo , e di quanto , rispetto ad essi.
Ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti
 
Se raggiunge il requisito anagrafico a luglio 2020 la decorrenza della sua pensione è fissata per il 1 novembre se prima della disoccupazione era un dipendente privato, per il 1 febbraio 2021, invece, se prima della Naspi lavorava per la pubblica amministrazione (fa fede, infatti, l’ultimo impiego per capire se si rientra come pubblici o privati).
Non consiglio di presentare la domanda di pensione per la quota 100 con moltissimo anticipo rispetto al raggiungimento dei requisiti visto che, poi, c’è anche la finestra di attesa per la decorrenza del trattamento pensionistico. 
Penso che iniziando a fare i suoi passi a giugno 2020 rientra benissimo nei tempi di accettazione della domanda che, ricordiamo, per la pensione con quota 100 (che ha una sorta di corsia preferenziale) viene accettata solitamente dopo 2 mesi dalla presentazione.
 

Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.