Quella vecchiaccia non è mai morta: Juventus ai quarti

La Juventus vince e passa ai quarti di finale.

Una Juventus in pessime condizione fisiche passa il turno di Champion.

Nonostante l’arbitro non le abbia dato un rigore grande come una casa la Juventus supera in rimonta il Tottenham con il punteggio di 1-2 nel ritorno degli ottavi  con due goal di Higuain e Dybala nel secondo tempo.

Due tiri in porta e due goal in tutta la partita per il resto dominata dagli Inglesi. 

 Pochettino, tecnico del Tottenham, ha parlato in conferenza stampa al termine della partita

 “Abbiamo creato tantissimo, serve fortuna per vincere.

Io sono orgoglioso, abbiamo dominato la Juventus. Nelle due gare abbiamo fatto meglio ma a questo livello sono bastati tre minuti alla Juventus per cambiare la partita.

 Sono rilassato, felice. Certo, arrabbiato e deluso, ma la performance della squadra è stata ottimale”.

Decisivi i cambi di Allegri che si dimostra ancora una volta allenatore di caratura internazionale.

Si fregano le mani Napoli e Milan che con l’avanzata della Juve nella competizione più prestigiosa. vedono aumentare le loro chances per lo scudetto e la coppa Italia.

Ci sarà sempre tempo di gufare nella finale la squadra più odiata d’Italia.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Il Mago di OZ

Dovendo scegliere uno pseudonimo con cui firmare gli articoli, cosa che non faccio per lucro, ho deciso di usare il titolo del celebre romanzo per bambini di Baum per due motivi: il primo perchè sono le iniziali del mio nome e cognome e il secondo perchè, come il mago della storia, mi piace, SENZA INVENTARE NULLA, aiutare le persone a tirare fuori quello che già possiedono dentro di loro, spesso senza saperlo