Quota 100 con 59 anni e 41 anni di contributi: è possibile?

La quota 100 non è la somma dell’età anagrafica e dei contributi: bisogna rispettare i paletti imposti dal governo.

Ho 54 anni e 36 di contributi, quota 100 prevede la somma? Posso accedere alla pensione fra 5 anni avendo 59 anni e 41 di contributi , ciao grazie

 

Purtroppo la quota 100 che il governo sta per approvare e che dovrebbe permettere, dal prossimo aprile il pensionamento con 62 anni di età e 38 anni di contributi, non è una quota 100 cui si può accedere semplicemente facendo la somma dell’età anagrafica e dei contributi versati. Il governo, per accedere alla misura ha imposto dei paletti anagrafici e contributivi che vanno rispettati entrambi. Per accedere, quindi, bisogna possedere almeno 62 anni di età e almeno 38 anni di contributi versati.

Per accedere a questo tipo di pensionamento, quindi, dovrebbe in ogni caso compiere i 62 anni, ma a 62 anni di età avrebbe 44 anni di contributi e a questo punto le conviene accedere alla pensione anticipata che nel 2018 richiede 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini (1 anno in meno per le donne) e che dal 2019 potrebbe richiedere 5 mesi di requisiti in più a causa dell’adeguamento alla speranza di vita Istat.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.