Ralf Schumacher: “Leclerc ha fatto fuori dalla Ferrari Vettel nel 2019”

Ralf Schumacher ritiene che Charles Leclerc sia stato il principale responsabile della fine di Sebastian Vettel all’interno della Ferrari

Ralf Schumacher ritiene che Charles Leclerc sia stato il principale responsabile della fine di Sebastian Vettel all’interno della Ferrari. L’ex pilota critica il fatto che la Scuderia non abbia fatto un buon lavoro con il tedesco dall’arrivo del monegasco e incolpa soprattutto il capo squadra, Mattia Binotto. Ralf Schumacher ha confrontato le reazioni di Leclerc e Vettel dopo i rispettivi errori al Gran Premio di Stiria e Austria. Ralf sottolinea quanto velocemente Charles abbia chiesto perdono mentre Sebastian ha criticato l’auto dopo essersi scontrato con Sainz due settimane fa sul Red Bull Ring.

Leclerc è stato molto più intelligente, si è scusato con tutti, a differenza di Vettel, che ha dichiarato di essere scontento della macchina. Politicamente, Leclerc ha già ucciso Sebastian l’anno scorso”  ha dichiarato Schumacher nella sua rubrica su Sky Germania. Schumacher è chiaro che la Ferrari deve mettere da parte la sua filosofia di avere quasi solo personale italiano nella squadra e scommettere su talenti stranieri. Inoltre, ritiene che nel caso in cui Mattia Binotto non sia in grado di reclutare nuovi talenti per risolvere questa crisi, non dovrebbe rimanere il responsabile della squadra il prossimo anno. Dà come esempio la cattiva gestione con Vettel all’interno della squadra.

Ti potrebbe interessare: Sainz ha tutto ciò di cui ha bisogno per essere competitivo in Ferrari secondo Seidl


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp