Reddito di cittadinanza 2020: come possono accedere i bisognosi?

Quali sono i requisiti per accedere al reddito di cittadinanza per il 2020? Vediamo cosa è richiesto.

Una delle misure che permette un’integrazione del reddito è rappresentata, dal 2019, dal reddito di cittadinanza. I beneficiari della misura, infatti, percepiscono mensilmente somme in denaro in base alla composizione del nucleo familiare, del patrimonio e del reddito, Vediamo chi può farne richiesta.

Reddito di cittadinanza 2020

Un nostro lettore ci scrive:

 Buonasera,

scrivo per conto di un conoscente cinquantottenne disoccupato:

viveva a carico della madre, invalida, (prendendosene cura) titolare di pensione e di assegno di accompagno.

Purtroppo la stessa è deceduta da poco ed egli si trova, adesso, in grave difficoltà. A quali istituti/diritti può accedere?

Grazie

A prescindere se il suo conoscente avrà diritto o meno alla pensione di vecchiaia (non specifica, infatti, quanti anni di contributi ha versato) se versa in stato di bisogno economico potrebbe presentare domanda per ricevere il reddito di cittadinanza.

La richiesta può essere fatta dai cittadini maggiorenni con Isee inferiore ai 9360 euro annui. Il patrimonio immobiliare della famiglia non deve superare i 30.000 euro, esclusa la casa in cui si abita, mentre quello mobiliare può valere fino a 6.000 euro per i single e fino a 10.000 euro per le famiglie. Ovviamente, la soglia del patrimonio immobiliare varia in base ai componenti delle famiglie: si innalza di 1.000 euro per ogni figlio successivo al primo, di 5.000 euro per i disabili e 7.500 per i disabili gravi. 

Si tiene conto anche del reddito familiare, che deve essere inferiore ai 6.000 euro annui ma che va moltiplicato per il parametro di scala di equivalenza per le famiglie numerose. 

Se il suo conoscente, quindi, ha un Isee inferiore ai 9360 euro annui, un patrimonio mobiliare inferiore a quello stabilito (e sopra citato) e un patrimonio immobiliare, oltre la prima casa, che rientra nei limiti stabiliti dalla legge, può presentare anche subito la domanda per percepire, dal mese di marzo, del reddito di cittadinanza.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.