Reddito di cittadinanza: a dicembre bisogna integrare l’ISEE?

Reddito di cittadinanza: va rinnovato l’ISEE al 31 dicembre 2019? Analizziamo cosa prevede la normativa

Continuano i dubbi sul reddito di cittadinanza e l’aggiornamento Isee corrente, un lettore ci pone la seguente domanda: Salve, volevo sapere se mia mamma che prende da maggio del 2019 la pensione di cittadinanza, e dopo avere fatto l’integrazione di ottobre (ed è andato tutto a buon fine), a dicembre deve ripresentare l ise, o va bene così.? Non deve più presentare niente per eventuali rinnovi? Grazie

Prima di rispondere al lettore analizziamo quali sono le cause di decadenza dal reddito di cittadinanza.

Cause di decadenza dal reddito di cittadinanza

Le cause di decadenza del reddito di cittadinanza sono le seguenti:

  • il beneficiario non effettua la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro;
  • ai controlli delle attività ispettive svolte dalle competenti autorità, viene trovato intento a svolgere attività di lavoro dipendente, autonomo o di impresa, senza averlo comunicato.
  • quando non procede alla sottoscrizione del Patto per l’inclusione sociale;
  • non presenta una DSU aggiornata in caso di variazione del nucleo familiare;
  • è assente ingiustificato o non partecipa alle iniziative stabilite dalla misura che sono di carattere formativo o di riqualificazione;
  • non comunica tempestivamente la variazione della condizione occupazionale oppure effettua comunicazioni mendaci;
  • rifiuta tre offerte di lavoro congrue oppure, rifiuta la prima offerta di lavoro congrua;
  • assenza ai progetti utili alla collettività, istituiti dal comune di residenza;

RdC e Isee a dicembre 2019

In risposta al nostro lettore, non deve fare più nessuna comunicazione. La DSU ai fini isee deve essere presentata soltanto nel caso di variazione del nucleo familiare o variazione dei redditi dei familiari compresi o alla scadenza della DSU. 

Quindi, se non ci sono variazioni, l’ISEE presentato è valido per tutta la fruizione del reddito di cittadinanza, tranne alla scadenza della DSU che deve essere aggiornata. Inoltre, va chiarito che l’Isee ha una validità fino al 31 dicembre 2019, è possibile presentare una domanda di DSU solo dopo la scadenza, ad eccezioni cambiamenti sostanziali (reddituali e nucleo familiare), che ne richiedono la modifica. Il rinnovo dell’Isee, quindi, può essere richiesto solo a partire dal 1° gennaio 2020.

Va chiarito che nel caso del reddito di cittadinanza, poichè il 31 dicembre 2019 la DSU scade, bisognerà procedere con l’aggiornamento. 

solo nel caso vi siano variazioni nel patrimonio o nel nucleo familiare

Reddito di cittadinanza: sospensione e decadenza, ecco le nuove regole


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”