Reddito di cittadinanza disabili: ricorso contro i diritti negati: ecco come aderire

Reddito di cittadinanza disabile, si avvia il ricorso collettivo per il cambiamento della norma discriminante verso disabili e le loro famiglie. Ecco come partecipare

Persone disabili ignorate nel Decreto legge 4/2019, infatti, non sono stati considerati gli emendamenti che erano stati presentati per rendere il testo più adatto alle condizioni delle persone con disabilità. Quindi di conseguenza la legge n. 26 del 28 marzo 2019 mantiene tutti gli elementi di discriminatori del decreto originario. Così molti nuclei familiari più poveri con una persona disabile sono trattati in modo meno favorevole rispetto alle altre famiglie. Percependo un reddito di cittadinanza disabile o inferiore o addirittura esclusi.

Reddito di cittadinanza disabili: INIL Italia avvio al ricorso collettivo

L’elemento discriminatorio mantenuto è proprio quello di considerare reddito i supporti economici che lo Stato eroga alle persone con disabilità. Come ad esempio l’assegno di invalidità civile, cecità, sordità e pluriminorazione. Per poter rovesciare questa situazione INIL Italia ha dichiarato di voler impugnare tale norma, che è stata ritenuta discriminante e incostituzionale, imponendo al governo un risarcimento danni per l’esclusione sociale e per le quotidiane violazioni dei diritti umani nei confronti di disabili e le loro famiglie.

Eni L’Italia ha iniziato la raccolta delle adesioni per attivare il ricorso collettivo, sostenuta dall’avvocato Federico Sorrentino. Lo stesso già nel 2006 a seguito un’analoga situazione, portando in giudizio contro il calcolo delle provvidenze assistenziali nell’ ISEE, costringendo la modifica della norma da parte del legislatore.

INIL Italia come partecipare al ricorso

Per attivare il ricorso è sufficiente che le persone disabili o i suoi familiari, che hanno subito una discriminazione sul trattamento, aderiscono al ricorso fornendo una documentazione. Questa è costituita dalla domanda di reddito oppure pensione di cittadinanza e l’esito della domanda. Tutta queste documentazione sarà ottenibile con una semplice richiesta di accesso agli atti. INIL Italia spiegherà agli interessati il funzionamento.

Chi può aderire al ricorso

Possono partecipare al ricorso tutte le persone  disabile e i nuclei familiari che sono titolari di un assegno o di una pensione di invalidità oppure i nuclei che hanno ottenuto contributi non soggetti a rendicontazione e che hanno ottenuto il reddito cittadinanza inferiore alla cifra massima attribuibile al nucleo di quella numerosità, inoltre possono partecipare le persone che rientrano nel limite delle ISEE,  ma per ragioni patrimoniali sono state escluse perché hanno superato il reddito il limite dei redditi a causa dell’ importo della pensione di invalidità civile.

Reddito di cittadinanza: se acquisto un’auto, mi viene tolto?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.