Reddito di cittadinanza e aggiornamento Isee gennaio 2020

E’ necessario presentare nuovo Isee corrente a gennaio 2020 per i percettori di Reddito di cittadinanza?

La più grande preoccupazione per i percettori del Reddito di cittadinanza è vedersi sospendere il beneficio. Proprio per questo motivo sono moltissimi i lettori che ci scrivono in merito alla scadenza dell’Isee corrente il 31 dicembre 2019 preoccupati su come provvedere alla presentazione del nuovo Isee. Vediamo cosa succede a chi non presenta nuovo Isee per gennaio 2020.

Reddito di cittadinanza e Isee

Per comodità riportiamo soltanto qualche domanda posta dai nostri lettori anche se sullo stesso argomento sono tantissime.

  1. Essendo rimasta vedova ho dovuto rifare l’isee il primo ottobre 1919.
    Volevo sapere se lo devo ripresentare i primi di gennaio 2020′ premetto che la mia situazione finanziaria non è cambiata in nulla.
    Ringraziando anticipatamente
  2.    Buongiorno, Sono percettore di Reddito di Cittadinanza il mio Isee corrente mi scade il 31/12/2019, dovendolo rinnovare i Caf riapriranno non prima del 7 Gennaio 2020
       vi chiedevo se l’INPS terrà conto di questo ricevendo la nuova DSU e Isee non prima del 10/01/2020 senza rischiare la decadenza del beneficio; il mio timore è che questo avvenga perché ad Agosto 2019
       il mio Isee Corrente scadeva il 19/08/2019 non trovando un Caf aperto sono riuscito solamente il 2/09/2019 a ripresentare il mio Isee, questo ha determinato la decadenza del
       beneficio ed ho dovuto rifare la domanda. Cosa si può fare ? Sono in possesso di Spid e credenziali INPS posso richiedere l’Isee da solo ?
      
       Cordiali Saluti e Grazie

Una volta ottenuto il beneficio del Reddito di cittadinanza, per tutta la validità della dichiarazione non è necessaria presentazione nuovo Isee poichè è valido quello presentato in fase di richiesta (a meno, come è accaduto nel corso del 2019, non sia l’Inps a rihiedere l’aggiornamento dei dati).

L’Isee relativo al Reddito di cittadinanza, infatti, va aggiornato soltanto se sopravvengono cambiamenti nel nucleo familiare del beneficiario o se muta la situazione reddituale o patrimoniale di qualsiasi componente del nucleo stesso o alla scadenza della dichiarazione stessa. L’Isee richiesto nel corso del 2019 ha scadenza il 31 dicembre 2019. Per il 2020, quindi, andrà presentata nuova dichiarazione.

Per rispondere ai nostri lettori, quindi:

1)Se da quando ha presentato l’Isee corrente ad oggi non sono intervenuti cambiamenti del nucleo familiare, reddituali o patrimoniali (ad esempio se con la morte di suo marito è diventata titolare di una pensione di reversibilità), l’Isee a gennaio 2020  va ripresentato per non perdere il diritto al beneficio e non vedere sospeso il reddito di cittadinanza.

2) Dal 1 gennaio 2020 sono tenuti all’aggiornamento dell’Isee tutti coloro che hanno la dichiarazione in scadenza il 31 dicembre 2019.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.