Reddito di cittadinanza e Isee al 31 dicembre 2019: va presentato il rinnovo?

Con l’Isee in scadenza il 31 dicembre è necessario produrre un rinnovo per continuare a fruire del reddito di cittadinanza?

Molti sono i beneficiari del reddito di cittadinanza che, con l’avvicinarsi della fine del 2019, si chiedono cosa devono fare per mantenere il beneficio nonostante la scadenza dell’Isee a fine anno. Gli Isee richiesti, infatti, nel  2019  hanno validità fino al 31 dicembre 2019.

Reddito di cittadinanza: quando rinnovare l’Isee?

Due nostri lettori ci chiedono:

  1. Buon giorno io ho letto per il rinnovo dell isee ma non ho capito niente .Io percepisco il reddito di cittadinanza e l isee scade il 31.12.2019 per non farmi sospendere il rdc entro che data devo fare e presentare il nuovo isee ?
  2. Sono fruitore di RDC e leggo che L’ISEE presentato in aprile 2019 ha valenza fino al 31 dic dello stesso anno. Quale è il termine entro il quale va richiesto e presentato il nuovo ISEE per l’anno successivo?

La recente comunicazione dell’INPS chiarisce che l’Isee corrente richiesto prima del 31 agosto di quest’anno ha scadenza il prossimo 31 dicembre ha messo in allarme molti nostri lettori che percepiscono il reddito di cittadinanza. Proprio per questo cerchiamo di fare chiarezza in merito alla dichiarazione Isee.

Le cause di decadenza del reddito di cittadinanza sono le seguenti 

  • non effettua la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro;
  • non sottoscrive il Patto per il lavoro ovvero il Patto per l’inclusione sociale;
  • non partecipa, in assenza di giustificato motivo, alle iniziative di carattere formativo o di riqualificazione o ad altra iniziativa di politica attiva o di attivazione;
  • non aderisce ai progetti utili alla collettività, nel caso in cui il comune di residenza li abbia istituiti;
  • non accetta almeno una di tre offerte di lavoro congrue oppure, in caso di rinnovo, non accetta la prima offerta di lavoro congrua;
  • non comunica l’eventuale variazione della condizione occupazionale oppure effettua comunicazioni mendaci producendo un beneficio economico del Reddito di cittadinanza maggiore;
  • non presenta una DSU aggiornata in caso di variazione del nucleo familiare;
  • venga trovato, nel corso delle attività ispettive svolte dalle competenti autorità, intento a svolgere attività di lavoro dipendente, ovvero attività di lavoro autonomo o di impresa, senza averlo comunicato.

Come si può leggere, quindi, una DSU ai fini Isee deve essere presentata soltanto nel caso di variazione del nucleo familiare o variazione dei redditi dei familiari compresi. In caso non ci siano variazioni, di conseguenza, l’ISEE presentato al momento della domanda è valido per i 18 mesi di fruizione del reddito di cittadinanza. 
Nel caso dei nostri lettori, quindi, se non ci sono state variazioni nel nucleo familiare non vi è necessità di presentare una nuova dichiarazione Isee.

In ogni caso, se l’Isee corrente ha validità fino al 31 dicembre 2019 è possibile presentare nuova domanda di Isee solo dopo la scadenza (a meno che non siano intervenuti eventi sfavorevoli come un licenziamento, una cassa integrazione che hanno prodotto uno scostamento consistente del reddito familiare rispetto a quello dichiarato nell’Isee). Il rinnovo dell’Isee, quindi, può essere richiesto solo a partire dal 1 gennaio 2020.

 

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.