Reddito di cittadinanza: importo mensile spettante in base all’ISEE

Importo massimo erogabile, importo erogato: due conteggi sul reddito di cittadinanza. Vediamo le domande dei lettori

Continua ad esserci molta confusione nei nostri lettori sugli importi spettanti del reddito di cittadinanza e quelli realmente percepiti. Ricordiamo, prima di andare a rispondere alle domande dei nostri lettori, che il reddito di cittadinanza è un’integrazione del reddito che già si percepisce e le cifre massime spettanti vengono erogate solo e soltanto se non si hanno altre entrate, compresi sussidi, pensioni assistenziali e previdenziali, stipendi. L’importo massimo spettante, quindi, viene erogato solo per Isee uguale a zero ma sottraendo i sussidi già percepiti. Vediamo di rispondere alle domande dei nostri lettori

Reddito di cittadinanza e importi

I nostri lettori ci hanno scritto:

  1. Buongiorno noi siamo una famiglia composta da 2 adulti e 2 minori con isee di 1800 euro ci viene corrisposta la somma di 704 euro mensili. Da gennaio 2020 avremo un’isee zero e un nuovo componente della famiglia che nascerà a giorni. Quanto sarà la cifra esatta che ci spetterebbe ricevere dal prossimo gennaio 2020. Essendo 2 adulti e 3 minori?  Cordiali Saluti
  2. Buonasera potreste farmi capire Perché essendo io 56 anni Disoccupato da 10 anni ,Abito in Case Popolari con Mia Madre Pensionata 80 anni e Pensione 560 e Niente Altro,Ho percepito Il Primo Mese Strepitosa Cifra Euro 73,23???Nn sono Abbastanza Disperato per Avere di Più.Vi ringrazio Anticipatamente per vostra Risposta e vi auguro di trascorrere un Sereno Natale.
  3. Io sono il richiedente capo famiglia 500€ + mia Moglie mia figlia 21 anni mio figlio 26 anni in condizione di grave disabilità + 1 MINORENNE 20 mesi, casa con mutuo. Perdonatemi l’ignoranza,devo fare questo calcolo: 500+200+200+200+100+50+150x il mutuo. Saluti. 

Come abbiamo spiegato anche in precedenti articoli il massimo erogabile con il reddito di cittadinanza si calcola nel seguente modo: 500 euro per il richiedenti, implementati di 200 euro per ogni adulti e di 100 euro per ogni minore presente nel nucleo familiare (fino ad un massimo di 1100 euro, che possono diventare 1150 se in famiglia è presente un disabile grave. Per ci è in affitto, poi, vengono erogati 280 euro e per chi paga il mutuo 150. Il massimo, quindi, erogabile di 1100 euro è l’importo massimo per un nucleo familiare composto da 4 adulti o da 3 adulti e 2 minori. Per nuclei familiari con 5 adulti, verrà erogato sempre un massimo di 1100 euro.

Rispondiamo ai nostri lettori:

1)Per un nucleo composto da 2 adulti e 3 minori che non ha altre entrate (nessun altro sussidio, altri bonus, altri importi per il reddito ecc…) l’importo massimo erogabile è di 1000 euro.

2)L’importo spettante per 2 adulti è di 700 euro a cui deve sottrarre la pensione di sua madre ed eventuali altri benefici di cui godete. La pensione della mamma, in ogni caso, va considerata per 13 mensilità, (la tredicesima fa parte del reddito lo stesso e quasi sicuramente sua mamma percepisce anche la quattordicesima). Considerando solo la pensione e la tredicesima mensilità l’importo spettante (sottratti i 606 euro di reddito mensile che comporta la pensione di sua mamma) sarebbe di 94 euro a cui dovete, eventualmente sottrarre anche la quattordicesima se percepita.

3) Purtroppo, come scrivevo sopra, l’importo massimo erogabile con il reddito di cittadinanza è di 1100 euro mensili, 1150 se è presente nel nucleo un disabile grave. Nel vostro caso, quindi, purtroppo, il minore non viene conteggiato poichè soltanto voi adulti raggiungete il limite massimo. Il conto che deve fare, quindi, è come lei dice:  500 per lei, 200 per sua moglie e per i suoi due figli maggiorenni, i 50 euro per la grave disabilità e già così raggiungete l’importo massimo erogabile per il mutuo di 1150 euro. A cui, poi dovete aggiungere i 150 euro per il mutuo. In teoria, se avete Isee pari a zero e nessuna entrata, quindi, vi spettano 1300 euro mensili.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.