Reddito di cittadinanza: l’importo dell’assegno sarà ridotto?

Con il nuovo scenario, il reddito di cittadinanza può subire delle variazioni. Vediamo quali

Con gli eventi che si sono susseguiti in quest’ultimo periodo, quale sarà l’importo del reddito di cittadinanza? Cambierà qualcosa?

Il governo gialloverde fin dai sui primi passi ha sempre sventolato questa sua proposta di sussidio economico, che negli ultimi giorni sembra ridimensionarsi. Infatti sembra che non ci siano i fondi per poter assicurate un reddito di cittadinanza di 780 euro a famiglia come si era promesso.  Ciò può significare che gli italiani bisognosi potrebbero ricevere un sussidio questo non soltanto significa che gli italiani non abbienti potranno beneficiare di un sussidio di scarsa consistenza, e che l’attesissima riforma avrà l’identità prevista ma somiglierà molto al reddito di inclusione. Già dall’inizio della proposta si poteva dedurre che era una riforma che non poteva essere corrisposta ad una vasta platea, anche per questo sono stati introdotti dei paletti come la soglia massima del reddito ISEE, limiti relativi al patrimonio immobiliare e alle riduzioni per chi non paga l’affitto. Quindi in base alle ultime notizie, ecco l’importo per ogni famiglia del reddito di cittadinanza.

Reddito di cittadinanza: cos’è?

Il reddito di cittadinanza è una prestazione economica per tutti coloro che possiedono un reddito inferiore alla soglia di povertà, cioè al disotto dei 780 euro. Quindi un nucleo familiare composta da una singola persona percepirà al massimo 780 euro, tale importo aumenta in base al numero dei componenti della famiglia. Per il coniuge a carico l’importo aumenta del 40%, mentre per ogni figlio a carico del 20%.

I paletti per cui il reddito di cittadinanza può essere ridotto sono i seguenti:

  • Il cumulo con altri redditi;
  • Chi ha casa di proprietà e non paga l’affitto, quindi l’assegno viene ridotto di circa 300 euro, corrispondente al cosiddetto affitto imputato.

Il reddito di cittadinanza si trasforma in pensione di cittadinanza per i pensionati che percepiscono una pensione inferiore ai 780 auro, quindi la pensione di cittadinanza integrerò tale assegno.

Il reddito di cittadinanza verrà erogato con una carta acquisti come avviene per il Rei.

Reddito di cittadinanza: di quanto sarà?

Il reddito di cittadinanza avrà sempre l’importo di 780? Sembra proprio di no. Infatti le ultime stime dei tecnici del governo prevedono che l’assegno di cittadinanza non possa superare i 500 euro. Quindi stiamo davanti ad una drastica riduzione, rispetto a ciò che era stato promesso.  Tutto ciò perché non ci sono i fondi necessari per elargire tale somma a tutti coloro che versano nella condizione di povertà.

In seguito a tutto ciò si prevedono due soluzioni:

  • ridurre l’importo dell’assegno di cittadinanza a 500 euro;
  • limitare sempre più la platea di chi deve beneficiare del reddito di cittadinanza. Quindi inserire paletti su paletti.

Reddito di cittadinanza: sarà ridotto?

È quasi certo che l’importo del reddito di cittadinanza sarà ridotto a 500 euro, anche pensando ad un’altra considerazione. La soglia dei 780 euro è il tetto massimo che si dovrà scalare in base a delle condizioni che sono frequenti anche tra le persone non abbienti. Come ad esempio, la sottrazione di 300 euro per chi non paga l’affitto o la sottrazione di eventuali assegni di accompagnamento o indennità percepiti a vario titolo, dal reddito di cittadinanza.  Quindi è molto probabile che l’assegno di cittadinanza elargito dallo Stato sia mediamente dell’importo di 500 euro.

Riforma pensioni: La Quota 100 si trasforma in Quota 104

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.