Redmi Note 8: vendite record per Xiaomi

Record di vendite in Cina per Redmi Note 8 Xiaomi

Negli ultimi tre mesi, i Redmi note 8 e i Redmi note 8 Pro hanno sbancato gli incassi, portando vendite record nella casa cinese Xiaomi che sempre più sta acquistando punti sul campo degli smartphone, ampliando il suo successo tra i fruitori di mezzo mondo. Un tempo la Cina si imponeva con Huawei (praticamente fino ad un paio di anni fa conquistava le classifiche dei top gamma), ora è il tempo definitivo della ascesa Xiaomi.

Xiaomi sbanca con i Redmi Note

Il produttore cinese Xiaomi ha reso noto di aver venduto ben 10 milioni di Redmi Note 8 in circa tre mesi. La serie di cellulari di ultima generazione composta dai Redmi Note 8 e Note 8 Pro è arrivata sul mercato cinese praticamente nella metà di settembre. Alla fine dello stesso mese è immesso sul mercato il modello remi Note 8 Pro anche in Italia.

Redmi Note 8 e Redmi Note 8 Pro: caratteristiche dei due smartphone sbancaincassi

Il Redmi Note 8 vanta uno schermo da 6,3 pollici (2340×1080 pixel) con il notch a goccia, un processore Snapdragon 665, 4/6 GB di RAM, 64/128 GB di storage, slot microSD, ben fotocamere posteriori da 48, 8, 2 e 2 megapixel ed una fotocamera frontale da 13 megapixel, moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS e LTE (dual SIM). Dispone di un sistema operativo Android 9.

Redmi Note 8 Pro ha uno schermo di 6,53 pollici di grandezza con un notch a goccia, un processore MediaTek Helio G90T, 6 GB di RAM, 64/128 GB di storage, fotocamere posteriori da 64, 8, 2 e 2 megapixel, fotocamera frontale da 20 megapixel, moduli WiFi 802.11ac, una slot microSD, sensore Bluetooth 5.0, GPS, NFC e LTE (dual SIM), il lettore di impronte digitali sul retro, jack audio da 3,5 millimetri, porta USB Type-C e batteria da 4.500 mAh con ricarica rapida da 18 Watt. Anche in questo caso il sistema operativo è Android 9 Pie.

Bisognerà attendere un po’ dunque per attestare il suo eventuale successo anche sul nostro mercato.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube