Regime forfettario 2020: le novità del responso del MEF

I proprietari di partita Iva esclusi dal regime forfettario passano a regime ordinario dal 1° gennaio 2020. Le nuove soglie reddituali da lavoro dipendente, pensione entrano in vigore da gennaio. Non sono applicabili i principi dello Statuto del Contribuente.

Escono dal regime forfettario dal 1° gennaio 2020, i titolari di partita IVA percettori di reddito da lavoro dipendente o assimilati prodotti nel 2019 per un importo maggiore di 30 milioni di euro. Secondo il Ministero dell’economia e delle finanze, i principi presenti nello Statuto dei diritti del contribuente non sono spalmabili nella normativa attuale. Per gli esclusi dal regime forfettario nell’immediato scatta l’obbligo della fattura elettronica, senza la possibilità prendere in considerazione i 60 giorni di tempo stabiliti dallo Statuto, per l’interfaccia con nuovo provvedimento. Questa in sintesi, la risposta del 5 febbraio 2020 rilasciata dal Mef attraverso il Sottosegretario Alessio Villarosa, nel responso sull’interrogazione esibita dal M5S e Lega. Tuttavia, mancano le direttive ufficiali sull’esclusione dal regime forfettario dell’Agenzia Delle Entrare, che a breve provvederà a emanare con un’apposita circolare.

Regime forfettario: fattura elettronica nell’immediato, la risposta del MEF

I proprietari di partita IVA che nell’anno fiscale 2019, hanno oltrepassato la soglia reddituale da lavoro dipendente, pensione, oppure, hanno superato il limite dei corrispettivi, così come disposto nella Legge di Bilancio 2020, sono esclusi dal regime forfettario. Di conseguenza, da regime forfettario passano nell’immediato, ossia dal 1° gennaio 2020 al regime ordinario.

Per gli esclusi del regime forfettario, non sarà adottata nessuna norma prevista dallo Statuto del Contribuente. In sintesi, il governo applica una procedura regolare già stabilita nel regime forfettario. Non entreranno in funzione neanche i 60 giorni di tempo previsti dallo Statuto, come prassi dovuta per l’immissione del nuovo provvedimento.

Secondo il Mef, le variazioni al regime forfettario presenti nella legge di Bilancio entrano in vigore dal periodo di imposta 2020.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Antonella Tortora

Analista Contabile, collaborato con diversi quotidiani online. Adoro scrivere, ogni notizia è degna di essere vissuta, raccontata, con cuore, emozione, passione. Raccontarle serve a renderle uniche, se non raccontate finirebbero nel labirinto del dimenticatoio. Resta un'unica verità ogni storia incorpora una piccola parte di me, che emerge in un angolino nascosto. Citazione preferita: “Il valore di una persona risiede in ciò che è capace di dare e non in ciò che è capace di prendere.” Albert Einstein