Renault avrà un CEO italiano? Ecco chi sarebbe stato scelto

L’attuale numero uno di Seat, l’italiano Luca De Meo, in pole position per diventare il nuovo amministratore delegato del gruppo Renault

Il gruppo francese Renault presto avrà un nuovo amministratore delegato. Il ruolo di numero uno della società francese appartenuto fino a pochi mesi fa a Thierry Bollore dovrebbe andare ad un italiano. L’attuale amministratore delegato di Seat, Luca De Meo, secondo quanto confermato da Agence France-Presse (AFP) e Les Echos, avrebbe ricevuto l’offerta da parte di Renault per diventare nuovo CEO. Il suo nome in effetti era emerso nelle scorse settimane tra i papabili per ricoprire quella posizione.

Luca De Meo in pole position per diventare il nuovo amministratore delegato del gruppo Renault

De Meo avrebbe conquistato Patrick Koller, CEO del fornitore Faurecia, che avrebbe fatto pressioni per scegliere proprio lui come nuovo numero uno di Renault. Secondo il quotidiano francese Les Echos, un problema per l’ingaggio di De Meo potrebbe essere una clausola del suo contratto che prevede il divieto di passaggio alla concorrenza. Luca De Meo, che ha un passato anche in Fiat Chrysler Automobiles  è stato presidente del comitato esecutivo di Seat per quattro anni.

Vedremo dunque nelle prossime ore come si evolverà la situazione in casa Renault e se davvero un italiano diventerà il suo nuovo amministratore delegato. Ricordiamo che negli scorsi mesi il gruppo transalpino è stato in trattativa con Fiat Chrysler Automobiles per una fusione che però alla fine non ha avuto luogo a causa dell’intromissione del governo francese e dei malumori da parte del socio nipponico Nissan.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler Automobiles e Renault: dopo l’addio di Bollorè si torna a parlare di fusione?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp