Rendere il Wi-Fi di casa più potente e veloce facendo in questo modo

E’ possibile rendere il wi-fi di casa molto più veloce del solito? Ci sono alcune dritte che ci spiegano come poterlo fare, ecco quali sono.

Il Wi-Fi è uno degli oggetti più richiesti in qualsiasi luogo ci si trovi. Un esempio? Avete prenotato le vostre vacanze e tra le cose che siete andati a vedere nelle diverse case o hotel in cui vi siete imbattuti c’è la presenza o meno di connessione Wi-Fi. Non poso incide la sua presenza o assenza in una situazione del genere. Un altro esempio è il fatto che sono molto richiesti gli aerei con la connessione Wi-Fi. Ma anche nel più semplice quotidiano: andate a casa di un amico per passare un po’ di tempo di insieme, ma dopo qualche minuto avete il bisogno di dire una domanda: “mi dai la password del tuo Wi-Fi?” ed il gioco è fatto.

Insomma, questo è per dire come ormai tale dispositivo è così richiesto nel mondo della quotidianità che va ad incidere su qualsiasi decisione noi prendiamo.

Wi-Fi più veloce? È possibile in questo modo

Se il Wi-Fi è importante in ogni aspetto della nostra vita, non è meno importante la sua velocità.

Anzi, anch’essa incide tantissimo.

Pensiamo a quanto possa farci innervosire il fatto che stiamo guardando un film online oppure una serie tv, e questo non si carica perché la velocità del Wi-Fi è troppo lenta.

Come renderlo, quindi più veloce ed evitare di innervosirsi?

Come prima cosa, fate attenzione alla posizione del modem.

Non nascondetelo nei posti più remoti ed invisibile della casa, ma provate a posizionarlo in mezzo alla casa.

E non fa nulla se sarà poco estetico, intanto permetterete a chiunque verrà in casa vostra di poter sfruttare il vostro Wi-Fi.

Fate attenzione poi ai muri, che sono veri e propri schermi per la vostra connessione.

Fate attenzione anche al numero dei dispositivi collegati al Wi-Fi.

Per un dispositivo stabile come il televisore è da considerare migliore la connessione via cavo, andando a liberare il wireless per i dispositivi come laptop o smartphone.

Altro avvertimento è sulle spie luminose sul modem.

Il colore rosso o giallo può indicare un limite.

Attenzione ai modem forniti dal provider di rete.

Non solo spesso non sono i migliori, ma nel dubbio compratene uno con capacità di 5 GHz e un sistema 802.11ac, anche se non siete dei geni in tale materia.

Infine, se la vostra casa è molto grande, potete pensare di creare sottoreti (con un extender, un semplice plug-in a parete) o sviluppare una rete mesh cosicché il sistema di router potenzi la connessione.

Leggi anche:

Passione libri, come scaricarli gratis da internet

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.