Revisione auto cambia tutto dal 20 maggio, ecco cosa rischia

Revisione auto, entrano in vigore le nuove regole e i controlli sono maggiori, ecco cosa succede se l’auto non passa la revisione.

La revisione auto il 20 maggio subisce una trasformazione. L’Italia, ma anche tutti gli altri paesi dell’Unione Europea, si deve adeguare alla direttiva UE n. 2014/45.

Entrerà in vigore il nuovo certificato di revisione 2018, e ci saranno cambiamenti per i proprietari dei veicoli e per i centri di revisione, che dovrà effettuare periodicamente la revisione auto e moto tenendo conto del chilometraggio del veicolo. Una delle novità e quella proprio della rilevazione e trascrizione sul certificato dei km dell’auto, tutti i dati rilevati verranno trasmessi al Portale dell’Automobilista e saranno visionabili da tutti in tempo reale.

Leggi tutte le informazioni in quest’articolo: Revisione auto, cambiano le regole dal 20 maggio, novità anche per il bollo auto

Cosa si rischia se la revisione auto non va a buon fine

I veicoli che non superano la revisione auto, nulla è cambiato. Attualmente le sanzioni previste per la revisione non corretta ammontano a 85 euro.

Una maggiore attenzione viene effettuata da chi effettua la revisione, e deve inviare tutti i dati al Ministero dei Trasporti e delle infrastrutture. Nello specifico i controlli inseriti dall’Unione Europa, si soffermano non solo sulle auto ma anche chi opera la revisione.

Nel caso la revisione auto non venga superata, il proprietario del veicolo, in caso di difetti minori, cioè non sono un rischio per la sicurezza stradale, può circolare per 30 giorni prima di effettuare la nuova revisione. Se le anomalie riscontrate sono gravi, quindi capaci di compromettere la sicurezza stradale, viene disposta la sospensione della carta di circolazione del veicolo. In questo caso bisogna portare l’auto entro  24 ore per le necessarie riparazioni. Successivamente rifare il collaudo.

Ti potrebbe interessare: Rottamazione cartelle 2018 e bollo auto non pagato, ancora poche ore per aderire, tutte le informazioni

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”