Richiamata pasta fresca venduta nei supermercati Eurospin

Richiamo alimentare pasta fresca Tre Mulini, causa presenza di soia non dichiarata in etichetta.

In un periodo di emergenza, come questo dovuto al Coronavirus, dobbiamo fare molta attenzione quandoandiamo a fare la spesa. Ci possono essere degli errori, fatti sia da chi mette la merce negli scaffali, che dai produttori o anche da noi. Infatti, entrando in pochi alla volta, avendo la mascherina, i guanti e la fretta di tornare a casa, possiamo commettere degli errori che non faremmo normalmente.

Richiamata pasta fresca Tre Mulini venduta da Eurospin: ecco i lotti

Il Ministero della Salute ci comunica questa allerta, che riguarda qualcosa immancabile sulla tavola degli italiani: la pasta. Stiamo parlando della pasta fresca Tre Mulini venduta nei supermercati Eurospin: il problema è che all’interno ci sono tracce di soia non segnalate in etichetta.

La pasta, in generale, è l’alimento più consumato in Italia e in questo momento particolare, e per questo se deve fare molta attenzione quando la si va a comprare. Il prodotto in oggetto dell’allerta è la pasta fresca di semola di grano duro Tre Mulini, venduta nei supermercati Eurospin. I lotti in questione sono quattro, ecco quali:

  1. Fusilli di pasta fresca, il numero di lotto è 200215, con la data di scadenza del 15 maggio 2020, la confezione è quella da 500 grammi
  2. Orecchiette di pasta fresca, il numero di lotto è 200213, con data di scadenza del 13 maggio 2020, la confezione è quella da 500 grammi
  3. Strozzapreti di pasta fresca, i numeri di lotto sono 200213 e 200214, con la data di scadenza del 13 e 14 maggio 2020, le confezioni sono quelle da 500 grammi

Tutti quelli che hanno acquistato questo prodotto, se i lotti dovessero corrispondere, non devono consumarli se allergici. All’interno di questo prodotti, infatti, ci sono tracce di soia non dichiarate in etichetta.

Chi ne fosse in possesso può riportarle al punto vendita dove sono state acquistate e farsele sostituire o farsi rimborsare. Visti i tempi, se è prevista la consegna a domicilio, potete anche richiedere il ritiro a domicilio.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp