Richiamati bastoncini dei supermercati Metro: possibile presenza di pezzi metallici

Possibile presenza di un corpo metallico di bastoncini di pesce venduto nei supermercati Metro.

Ancora una volta bisogna fare attenzione a non addentrarci in allerte che possono essere di farmaci o alimentari. Questa volta parliamo di un’allerta alimentare abbastanza comune che in parte interessa i bambini anche i più piccoli. I supermercati Metro richiamano i bastoncini di pesce surgelati della Ocean Blue, per una possibile presenza e abbastanza grave del prodotto, ci può capitare di trovare un corpo estraneo di natura metallica.

Andiamo a vedere caratteristiche del prodotto in allerta e il suo lotto

I punti Metro hanno richiamato il prodotto bastoncini di merluzzo surgelati della Ocean Blue, la scatola interessata dell’allerta è quella da 900 grammi contenente 30 bastoncini, il numero di lotto è L9032F90 e la scadenza è il 31 agosto 2020.

I bastoncini sono stati prodotti in Polonia dalla ditta Frosta, il marchio di identificazione è PL04611803WE. I consumatori che fossero in possesso del prodotto in allerta sono pregati vivamente di non consumarli, potrebbe essere davvero pericoloso per la salute mangiarli.

Pertanto nel caso siete in possesso di tale prodotto lo potete riportare tranquillamente nel punto dove lo avete comprato, vi sarà cambiato con un altro prodotto o potete chiedere tranquillamente il rimborso dell’importo che avete pagato, non necessita dello scontrino fiscale che attesta l’acquisto del prodotto in allerta.

PRECISAZIONE RICHIAMO COPACK SRL

In merito al richiamo dei bastoncini di pesce surgelati a marchio Ocean Blue, FRoSTA precisa quanto segue:

La società Copack Srl, una divisione di FRoSTA, opera nel settore alimentare da anni e si occupa della distribuzione di prodotti surgelati.
Il prodotto Bastoncini di pesce a marchio Ocean Blu da 900g, commercializzato da suddetta società, è stato oggetto di una segnalazione da parte di un consumatore, il quale ha rinvenuto un corpo estraneo di natura metallica.
Successivamente a tale segnalazione sono stati effettuati una serie di controlli da parte della Copack Srl, delle autorità italiane competenti sul territorio e da parte delle autorità polacche, paese in cui il Bastoncino di pesce Ocean blu è prodotto. A esito di tali controlli non è stata riscontrata la presenza di corpi estranei nei campioni esaminati.
 

FRoSTA desidera dunque rassicurare i consumatori mantenendo fede all’impegno alla trasparenza che la contraddistingue e che è uno dei capisaldi del rapporto tra il marchio e i suoi clienti.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp