Riforma pensione Quota 100 dal 2019, non sarà per tutti, ecco perchè

Riforma pensione Quota 100, cosa cambia per il comparto scuola e perchè non sara per tutti? Le ultime indiscrezioni.

Riforma pensione Quota 100, il quesito di un nostro lettore: Se passa la riforma per come anticipato “Quota  100” / settore scuola- Compirò 62 anni  ad Ottobre 2019 con 41 anni di servizio. Potrò fare domanda a partire da Gennaio 2019? Grazie!

Pensione Quota 100 per il comparto scuola

I requisiti per accedere alla quota 100, sono vincolanti: 62 anni di età e 38 anni di contributi,  vanno maturati entro il mese precedente la finestra di accesso alla pensione. Nel caso dei dipendenti del comparto scuola, si suppone entro il 31 agosto del 2019.

Per i dipendenti del comparto scuola, resta ancora una grande incognita, non si conosce ancora se potranno o meno fruire della finestra di uscita del 1° settembre 2019 per la pensione quota 100. Il dubbio rimane, in quanto bisogna presentare per il prensionamento, domanda di cessazione dal servizio a dicembre 2018 quando, molto probabilmente la quota 100 non sarà ancora legge.

Si spera che il MIUR faccia chiarezza al riguardo con un’apposita circolare, chiarendo anche la possibilità di accedere alla pensione con l’unica finestra annuale disponibile anche se i requisiti anagrafici vengano raggiunti entro il 31 dicembre dell’anno di riferimento.

Nel quesito, viene richiesto se la domanda si potrà inoltrare a Gennaio 2019, penso sia difficile, in quanto, dopo che la riforma pensione Quota 100 sarà pubblicata in G.U., l’Inps, dovrà predisporre tutta la modulistica per aderire con circolari e regole. Al momento la misura è solo un’ipotesi e ci sono ancora molte problematiche da risolvere.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.