Riscatto laurea agevolato 2020: le novità della Legge di Bilancio

Riscatto laurea agevolato: come potrebbe cambiare con la Legge di Bilancio 2020.

La legge di Bilancio prima e il DL 4/2019 poi, hanno introdotto la possibilità del riscatto agevolato della laurea, che permette al costo di 5240 euro per ogni anni di riscattare gli anni di studi successivi al 31 dicembre 1995. Si vocifera, però, che la legge di Bilancio 2020 potrebbe ampliare la platea dei beneficiari di questa misura: vediamo come e per quali categorie.

Riscatto laurea 2020

Una nostra lettrice ci chiede:

Buongiorno, mi sono laureata a Trieste in Scienze Politiche il 09 Aprile del 1991 e da qualche anno lavoro per Intesasanpaolo e vorrei riscattare in maniera agevolata i miei 4 anni di università. Entro il 1995 ho avuto dei contributi dalla Regione Fvg e quindi non ho potuto riscattarla. Mi dicono l’INPS che stanno per uscire delle novità in merito si pensa di ampliare la platea dei beneficiari. Cosa mi sapete dire? Grazie
 
Quello che trapela è che la Legge di Bilancio 2020 dovrebbe contenere delle modifiche al riscatto laurea agevolato che potrebbero ampliare la platea dei beneficiari della misura.Parliamo al condizionale, poichè fino a che la Legge di Bilancio definitiva sarà resa nota per la fine del 2019 anche se le sue bozze saranno divulgate molto prima.

Secondo quanto ci è giunto, quindi, le novità principali sul riscatto della laurea agevolato riguardano gli anni di studio riscattabile e puntano ad estendere la possibilità anche agli anni di studio che si collocano nel retributivo.

Vediamo, quindi, quali potrebbero essere le novità per il riscatto agevolato:

  • da una parte la possibilità di riscattare in modo agevolato anche gli anni di studio universitario che si collocano prima del 1 gennaio 1996
  • dall’altro potrebbe venire meno anche il vincolo sugli anni di studio successivi al 1 gennaio 2019 (al momento il riscatto agevolato degli studi è possibile per li anni che si collocano dal 1 gennaio 1996 al 31 dicembre 2018).

Ovviamente per avere certezze sulle effettive modifiche che saranno apportate alla misura bisogna attendere la stesura definitiva della prossima legge di Bilancio.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.