Riscatto qualifica professionale ai fini previdenziali, è possibile?

Il riscatto degli anni dedicati alla formazione professionale e al conseguimento della qualifica professionale non sempre è possibile. Vediamo quando si può richiedere.

Ormai tutti sappiamo che è possibile riscattare gli anni di studio impiegati per il conseguimento della Laurea. Ma forse non tutti sanno che anche i corsi per la formazione e la qualifica personale possono essere oggetto di riscatto ai fini previdenziali. Ci sono, però, delle condizioni da rispettare per poter procedere con questo tipo di riscatto. Cerchiamo di capire meglio.

Riscatto qualifica professionale, quando è possibile

Un lettore scrive per chiedere:

Buongiorno,ringrazio anticipatamente per il tempo che mi dedicate.
Ho conseguito la qualifica di riparatore …. elettronici al Centro Formazione Professionale “Mario Enrico” di Via Bardonecchia a Torino, negli anni che vanno da ottobre 1976, a giugno 1979, con dati riportati sul libretto del lavoro.
L’INPS: dice che non sono validi a livello di conteggio contributivo per anzianità pensionistici perché il timbro non è messo dal lato contributivo.
E’ possibile/fattibile riscattare questi tre anni?
Grazie ancora, in attesa di riscontro, saluti

Per quanto riguarda i primi due anni di corsi di formazione professionale il riscatto è possibile solo nel caso che gli stessi siano stati necessari per ricoprire uno dei posti di lavoro svolti durante la propria carriera lavorativa (o per la prosecuzione della stessa).

Il terzo anno dei corsi di formazione professionale possono essere riscattati, in base all’articolo 8, comma 1, lettera b, del dlgs 274/91 solo se di durata superiore ad un anno e solo se sono stati seguiti dopo il conseguimento di un diploma di scuola superiore. In un chiarimento dell’INPS successivo a tale decreto legislativo, inoltre, si specifica che il diploma di scuola superiore può essere di durata biennale, triennale, quadriennale o anche quinquennale.

Nel suo caso, quindi, può riscattare i primi 2 anni del corso di qualifica professionale solo se lo stesso era necessario per uno dei lavori che ha poi svolto durante la sua carriera lavorativa. Per quanto riguarda il terzo anno, invece, può essere riscattato solo nel caso che il corso di qualifica professionale sia stato seguito dopo il conseguimento del diploma di scuola superiore (di qualsiasi durata da 2 a 5 anni).

Per approfondire consiglio la lettura dell’articolo: Riscatto 3 anni scuola infermieri: quando conviene e quando no?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.