Risotto con i funghi misti, ricetta facile e gustosa per 2 persone

Un risotto ai funghi misti, un primo piatto veloce e semplice da fare; adatto a ogni occasione e per deliziare i palati più esigenti

Risotto con i funghi, primo piatto semplice da fare e tanto gustoso. Una portata che si prepara in modo veloce anche quando si ha poco tempo a disposizione. I risotti in genere sono l’idea perfetta per risolvere il pranzo o la cena; però fatto con i funghi ha sempre un tocco in più per il loro sapore intenso ma soprattutto una delizia per i palati piuttosto esigenti. Andiamo a vedere cosa serve.

Risotto con funghi misti: ingredienti

Riso Arborio 200 gr

Funghi misti con porcini 250 gr

Brodo 1/2 lt circa

Sale

Pepe

Olio extravergine d’oliva

Spumante mezzo bicchiere

Cipolla mezza

Noce di burro(25 gr)

Preparazione:

Per fare il risotto s’inizia col preparare il brodo con: patata, cipolla, sedano, carota, qualche pomodoro e fungo porcino secco. Quando il brodo è pronto circa un’oretta, prepariamo il risotto; in una padella mettiamo un giro d’olio e la cipolla facciamo soffriggere. Appena appassisce uniamo i funghi e facciamo cuocere aggiungendo anche un po’ di sale; intanto prepariamo, laviamo e mettiamo a colare il riso. preparazione risotto funghi

Quando i funghi sono cotti e risultano asciutti dalla loro acqua di vegetazione, aggiungiamo il riso e lo facciamo tostare e diventare bello lucido.Aggiungere lo spumante e far evaporare a fuoco vivace, dopodiché annettere una parte del brodo fino a coprire il tutto, chiudere con coperchio e facciamo cuocere a fiamma media. Portare a cottura, aggiungendo brodo man mano; occorrono circa 15 minuti, prima di spegnere il fuoco unire anche la noce di burro e amalgamare bene; il risotto è pronto per essere servito e gustato. Guarda anche: Spaghetti mille gusti primo piatto sfizioso, ricetta per 4 persone

cottura risotto ai funghi


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.