Ritirato salame “Prima Qualità”: possibile presenza di salmonella

Allerta alimentare: salame ritirato per possibile presenza di salmonella.

Si registra ancora un’allerta alimentare e come al solito i consumatori devono fare molta attenzione quando vanno in giro per fare la spesa. Stiamo parlando di un’allerta che riguarda un lotto di salame “Prima Qualità”, il motivo del ritiro è la possibile presenza di salmonella.

Andiamo a vedere le caratteristiche del prodotto in allerta e il relativo lotto

Il Ministero della Salute ha pubblicato l’avviso riguardante il richiamo del “Salame Prima Qualità” del Salumificio Bertoletti a Lodi, per un evidente rischio dovuto alla presenza di salmonella, il lotto oggetto dell’allerta è il numero 251019 con scadenza 20 aprile 2020.

Si vuole ricordare che il batterio della salmonella si può trasmettere tramite l’acqua e i cibi contaminati. I cibi più pericolosi con cui fare molta attenzione sono:

  • le uova crude o poco cotte e tutti i suoi derivati
  • la carne, da fare molta attenzione se non è ben cotta
  • i preparati sia per dolci che per creme
  • le verdure che possono essere contaminate quando vengono tagliate
  • tutte le salse e i condimenti per le insalate

La salmonella è presente con oltre 2000 varianti, le infezioni provocate da questo batterio si suddividono in tifoidee, che provocano nell’uomo la febbre tifoidee e non tifoidee che è data da intossicazioni alimentari.

I sintomi quando si è colpiti da questo batterio sono nausea, vomito, dissenteria, dolori addominali, il tutto può esserci la presenza di febbre.

Si raccomanda ai signori consumatori di controllare se nel caso sono in possesso di questo prodotto in allerta, basta riportarlo dove è stato acquistato e farselo cambiare o chiedere il rimborso dell’intero importo del prodotto che è stato acquistato, non necessita di scontrino fiscale.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp