Robot opera una studentessa vibonese per tumore al fegato, un successo

Una gran bella storia quella di Laura, studentessa di 18 anni, che dopo aver scoperto un tumore, è stata operata con successo dal medico robot.

Una bella e assurda storia che termina con un lieto fine quella di Laura Baldo, di 18 anni, studentessa, che circa un anno fa ha scoperto un tumore al fegato benigno grande quanto un’arancia. Perché assurda? Beh, perché ad operarla non è stato un dottore comune ma un robot di Bologna.

Un medico robot

Laura Baldo è di San Gregorio d’Ippona, e come già abbiamo detto sopra, è stata operata al Sant’Orsola di Bologna per un tumore benigno al fegato da parte di un robot. Grazie al suo dottore, Laura potrà tornare dai suoi compagni che l’aspettano al Liceo artistico di Vibo Valentia. Laura parla anche di come sia così all’avanguardia la sua operazione al punto che invece di avere la classica grande cicatrice, ha soltanto cinque piccoli fori ed un piccolo taglio sopra l’ombelico. Ha tenuto a precisa, però, che tutto il lavoro del robot è stato coordinato e gestito dai dei medici preparati che le hanno dato molto coraggio. Ora, il prossimo obiettivo di Laura è la maturità di quest’anno.

Come Laura ha scoperto questo male

La ragazza continua dicendo che in passato sentiva dei dolori al fianco destro che sono diventati così forti da non permetterle di respirare. Necessaria la corsa all’ospedale dove è stata seguita dal professor Bruno Nardo, specialista nell’unità operativa diretta dal professor Francesco Minni, e dal chirurgo Graziano Ceccarelli. Quello del dottor Robot è stato un intervento di ben 6 ore. Inutile dire che alla fine dell’intervento i familiari della giovane studentessa hanno pianto dalla felicità. E’ grande la loro riconoscenza verso i medici, e non vedono l’ora di festeggiare assieme ad amici e parenti la guarigione della loro Laura.

Finalmente una delle poche storie di buona sanità, di cui avevamo bisogno visto i recenti episodi di malasanità. Non guasta, poi, l’aggiunta della tecnologia e di come essa possa essere messa a servizio di chi ha bisogno e fare del bene.

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.