I robot e noi, ricerca ed applicazioni tecnologiche

I robot e noi, come influiranno nella nostra vita? Miglioreranno le condizioni di vita generale?

I robot e noi, una finestra sul futuro. Gli “Incontri con le eccellenze”, organizzati dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca insieme a Fondazione Lucca Sviluppo e Comune di Lucca, in collaborazione con l’Accademia Nazionale dei Lincei.

Lunedì 22 gennaio alle 18,00 nell’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca a Lucca, sarà ospite la professoressa di bioingegneria industriale alla Scuola superiore Sant’Anna di Pisa e deputata Maria Chiara Carrozza, per parlare sul tema “Robotica: ricerca e applicazioni tecnologiche”.

La professoressa annuncia una “nuova era, uno sviluppo inarrestabile i cui effetti saranno tangibili già nei prossimi cinque, dieci anni”.

In quali ambienti i roboti saranno più presenti?

La professoresa risponde che : “la presenza dei robot è già consistente nell’industria, dove svolgono i compiti più ripetitivi e faticosi. Già nei prossimi anni, però, potranno passare a mansioni fondamentali anche nell’ambito della logistica (trasporto di beni, distribuzione) e ruoli base nel settore dei servizi, come il front office o le pulizie di casa. L’interazione tra uomo e robot crescerà sempre più fino a creare una vera e propria simbiosi. Saranno robot con capacità cognitive elevate, utili e capaci appunto di socializzare, robot da compagnia”.

La robotica tende a superare i limiti della condizione umana, aprendo scenari sconosciuti e per lo più inesplorati, le molteplici funzioni e possibili utilizzi dei robot miglioreranno la qualità della vita generale.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.