Rottamazione e pensionamento con la rendita anticipata

Accedere al pensionamento con la Rendita anticipata e con contributi ancora da pagare nella rottamazione cartelle esattoriali, è possibile? Analizziamo cosa prevede la normativa.

La rottamazione cartelle esattoriali  ha permesso a molti contribuenti di mettersi in regola con i pagamenti compresi i debiti per contributi previdenziali. I contributi saranno accreditati dopo tutte le rate pagate e saranno considerati nel cumulo contributivo richiesto per poter accedere al pensionamento.

Rottamazione e pensionamento con la RITA

Buonasera. Innanzitutto grazie per il vostro servizio…siete veramente molto esaustivi, vi pongo il mio quesito:
Autonoma con iscrizione all’INPS…57 anni con 25 anni contributivi… certi, per gli ultimi anni ho usufruito della rottamazione ter che sto regolarmente pagando…ora ho avrei deciso di ricorrere al R.I.T.A. ho consultato il Caf …e ha detto che non ci sono ostacoli nonostante la rottamazione…il commercialista ha detto che bisogna accertarsi che il fatto che io abbia rottamazione in corso possa fare sorgere problemi. È in passo che capite è importante…e non vorrei fare una cessazione d’attività…e poi ritrovarmi con un pugno di mosche in mano….
Potresti darmi un aiuto a sciogliere questi dubbi?
Vi ringrazio e cordialmente Vi saluto

Rendita Integrativa Temporanea Anticipata: i requisiti

Per accedere alla Rendita Integrativa Temporanea Anticipata deve aver versato un minimo di cinque anni di contributi in un fondo di previdenza complementare. Possono accedere sia i lavoratori autonomi che dipendenti. È previsto un anticipo di cinque o dieci anni, i requisiti richiesti sono i seguenti:

Anticipo massimo di 5 anni
• Cessazione del rapporto di lavoro (autonomo o dipendente)
• Non più di 5 anni alla maturazione dell’età per la pensione di vecchiaia (accessibile dal 2020 a 62 anni)
• Requisito contributivo minimo di 20 anni
• 5 anni di partecipazione al sistema di previdenza complementare.

Anticipo massimo di 10 anni
• Inoccupazione superiore a 24 mesi (successiva alla cessazione del lavoro)
• Non più di 10 anni alla maturazione dell’età per la pensione di vecchiaia (accessibile dal 2020 a 57 anni)
• Requisito contributivo minimo di 20 anni
• 5 anni di partecipazione al sistema di previdenza complementare.

Pensionamento con la RITA: requisiti, aspetto fiscale e convenienza, guida completa

Rate rottamazione in corso e Rendita

Nel caso specifico a mio avviso, deve terminare la rottamazione dove sono inseriti i debiti previdenziali. Attendere l’accredito dei contributi versati attraverso la rottamazione e fare richiesta della Rendita Temporanea Anticipata Temporanea.

In linea generale nei  documenti da allegare alla domanda del pensionamento con la rendita viene richiesto l’attestazione della maturazione dei 20 anni di contributi nel regime obbligatorio di appartenenza:

–       opportuna certificazione rilasciata dall’Ente previdenziale di appartenenza (es. estratto conto integrato o altra certificazione);

–        in alternativa al precedente punto, una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (autenticata da un notaio, cancelliere, segretario comunale, o altro dipendente incaricato dal Sindaco) nonché un impegno scritto a produrre, in caso di richiesta da parte di Fondo di appartenenza, la documentazione necessaria a comprovare le dichiarazioni rese.

Nel suo caso lei si trova in una situazione debitoria con l’ente in quanto anche avendo aderito alla Rottamazione ha ancora dei pagamenti in sospeso in quanto non ha terminato il pagamento delle rate e potrebbe incontrare potrebbe con l’ente previdenziale.

Prima di procedere al pensionamento con questa misura, le consiglio di contattare il fondo di appartenenza e l’INPS per capire se le rilasciano la certificazione con dei debiti previdenziali in corso. A mio avviso i dubbi del suo commercialista sono concreti.

L’INPS in merito ai contributi previdenziali sanati con la rottamazione non si è mai espresso chiaramente, di sicuro per l’accredito effettivo bisogna pagare tutte le rate della rottamazione cartelle esattoriali.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”