Salame cotto ritirato dal commercio, ecco marca e lotto

Il Ministero della Salute lancia un allarme per quanto riguarda un tipo di salame cotto, risultato non idoneo al consumo, ecco di cosa si tratta nello specifico

Il Ministero della Salute, fa sapere ancora una volta che ha disposto il richiamo immediato dal commercio di un tipo di salame cotto, in seguito, sono state avvisate le Asl di competenza, per prendere seri provvedimenti.

Salame cotto, pericoloso per la salute umana

Il richiamo è stato deciso per “esito non conforme per parametri di sicurezza alimentare di tipo microbiologico”. Dopo un controllo accurato e varie analisi effettuate, è stato richiamato dal commercio un lotto di Salame Cotto. In poche parole si tratta di Mignon, prodotto a Genola in provincia di Cuneo. Il richiamo è stato disposto perché il salame interessato non è a norma di legge. Il prodotto alimentare, è confezionato e venduto sottovuoto, e si presenta in confezioni da 230 gr. Il salame cotto Mignon, ha il lotto numero P000415618, ma le date di scadenza sono varie.

L’allerta alimentare riguarda tutto il nostro Paese, di conseguenza, il richiamo è stato messo ufficialmente sulla pagina del Ministero Della Salute, nella sezione “Avvisi di sicurezza”.

Il prodotto alimentare in questione, è prodotto da “La Grande Trasformazione” srl, nello stabilimento di via Garetta, numero 8/A.

Leggi anche: Ritirato salame per Salmonella spp e Listeria monocytogenes , ecco marca e lotto

Avvertenze!

Si sta parlando praticamente di “esito non conforme per parametri di sicurezza alimentare di tipo microbiologico di cui al Reg. 2073/05”.

Il salame cotto sopra indicato presenta un elevato rischio microbiologico alimentare, inoltre è stata riscontrata una possibile manifestazione di un effetto indesiderato a seguito dell’esposizione ad agenti patogeni zoonotici attraverso il consumo di alimenti. Il Ministero della Salute, ci informa che i più diffusi agenti patogeni sono Campylobacter spp, Escherichia coli verocitotossici, Listeria monocytogenes, Salmonella spp, Toxoplasma.

Leggi anche:Salame felino ritirato dal commercio per rischio microbiologico, ecco marca e lotto

Giovanni D’Agata, presidente dello ‘’Sportello dei Diritti’’ invita tutti i consumatori di non consumare assolutamente il prodotto e di riportarlo indietro al punto vendita d’acquisto. Si informa inoltre la gentile clientela che per ulteriori informazioni, è possibile andare sul sito ufficiale del Ministero della Salute, dove troverete anche altri prodotti alimentari che sono stati ritirati dal commercio alimentare perché presentano un grosso rischio per la salute.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.