Salame di cioccolato ritirato per presenza di frammenti di gomma, marca e lotti

Il dolce salame di cioccolato ritirato dal mercato per presenza di frammenti di gomma al suo interno, l’allerta arriva dal Ministero della Salute, ecco marca e loti.

Richiamo del salame di cioccolato a marchio Bocon, al suo interno piccoli frammenti di gomma. Il comunicato di allerta arriva dal Ministero della salute. 

salameIl prodotto si presenta in confezione da 300 grammi, con il numero di lotto L. BO07 e la data di scadenza 07-05-2018,  è stato prodotto da Bocon Srl nello stabilimento di via Montello 72 a Pieve di Soligo, in provincia di Treviso.

Si raccomanda di non consumare il salame di cioccolato, per qualsiasi informazione è possibile contattare Bocon al numero verde 800-259835 oppure all’ email bocon@bocon.it.

Inoltre Per visualizzare i richiami del Ministero, basta recarsi sul sito dell’istituzione e cliccare sul link “richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori” sotto la voce “Avvisi sicurezza”.

Farmaco per il mal di testa ritirato dal commercio, marca e lotti

Salame contaminato, rischio microbiologico, ritirato da Carrefour e Cadoro

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”