Salame italiano con presenza Listeria monocytogenes, ritirato dal mercato in Italia e Europa

Salame fresco italiano, allerta sanitaria per presenza Listeria monocytogenes, ritirato dai mercati italiani e di mezza europa.

Salame fresco prodotto in Italia e distribuito nei mercati italiani e Europei, ritirato dal commercio. L’allerta attivata dall’Italia tramite il sistema rapido di allerta europeo, Rasff n° 1053.2018 del 18 aprile 2018. Il comunicato avvisa tutte le autorità sanitarie in cui è stato commercializzato il prodotto: Bulgaria, Germania, Moldavia, Polonia e Romania. L’allarme è stato lanciato per la presenza di Listeria monocytogenes nel salame fresco “Spianata Romana” prodotto e commercializzato in Italia e venduto anche all’estero.

Le informazioni dettagliate sui i lotti in commercio non sono ancora disponibili, il ritiro è per contaminazione da Listeria monocytogenes, un batterio che può portare gravi danni alla salute, specialmente nei soggetti a rischio.

Listeriosi: l’avviso del Ministero della salute

Il Ministero della Salute, avverte i  consumatori che la listeriosi fa parte del gruppo di malattie definibili come tossinfezioni alimentari e prende il nome dall’agente patogeno che la causa, il batterio Listeria monocytogenes.

La listeriosi è particolarmente pericolosa per le persone immunodepresse, malati di cancro, diabete, Aids, persone anziane, neonati e donne in gravidanza.

Sintomi

I sintomi possono comparire da poche ore fino a diverse settimane dal consumo dell’alimento contaminato. Oltre all’apparato digerente, questa malattia può presentare un’infezione invasiva, e il batterio si può diffondere anche in zone diverse dall’apparato digerente, i sintomi possono variare da persona a persona.

I sintomi in generale per chi soffre di listeriosi, oltre alla febbre, ai disturbi gastrointestinali e ai dolori muscolari, possono comprendere anche:

  • febbre;
  • disturbi gastrointestinali;
  • dolori muscolari
  • mal di testa;
  • torcicollo;
  • stato confusionale;
  • convulsioni.

Leggi anche: Carne venduta in Italia, non idonea al consumo umano, ecco dove

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”