Salario minimo a 9 euro l’ora, trovato l’accordo

Il Governo annuncia di voler introdurre il salario minimo a 9 euro l’ora, in maniera generalizzata e senza gravare sulle imprese.

Il Governo ha annunciato la volontà di introdurre il salario minimo di 9 euro lordi l’ora, in maniera generalizzata e senza gravare sulle imprese. Il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, ha spiegato che: “Il Parlamento è al lavoro per approvare il salario minimo. Non è più concepibile che nel nostro paese ci siano lavoratori pagati 2-3 euro l’ora, è una legge di civiltà che allinea l’Italia agli altri paesi europei”.

Salario minimo a costo zero per le aziende

Il sottosegretario al lavoro Claudio Durigon, alle parole del Ministro Di Maio ha chiarito che sono al lavoro per trovare la strada giusta e ha sottolineato che l’accordo c’è se sarà a costo zero per le imprese. Ha precisato che: “l’Italia ha già il più alto costo del lavoro e non possiamo gravare ancora soprattutto sulle piccole e medie imprese”.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”