Saldo e stralcio delle cartelle: Agenzia Entrate Riscossione indica le date delle scadenze

Saldo e stralcio delle cartelle: l’Agenzia dell’Entrate e riscossione indica le scadenze imminenti e gli sconti e quali sono le modalità di pagamento.

La scadenza per pagare gli importi dovuti per la rottamazione ter e per il saldo e stralcio è imminente. Riassumiamo quale sono le indicazioni date dall’Agenzia delle Entrate al riguardo. Analizziamo chi sono o soggetti che devono pagare e gli sconti applicati per il saldo e stralcio e le modalità di pagamento.

Saldo e stralcio: i requisiti per l’adesione

La legge n 145/2018 ha introdotto il saldo e stralcio delle cartelle che consiste nella riduzione delle somme iscritte a ruolo e affidati all’Agente della riscossione del 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017 a favore di contribuenti con grave e comprovata difficoltà economica. L’agevolazione può essere richiesta solo da persone fisiche e per alcune tipologie di debiti.

Le difficoltà economiche del contribuente sono considerate tali, quando:

  • il valore ISEE del proprio nucleo familiare non supera 20 mila euro;
  • alla data di presentazione della richiesta di adesione, risulta già presentata la procedura di liquidazione di cui all’art. 14-ter della legge del 27/1/2012, n. 3.

In questo caso l’agevolazione prevista è il pagamento nella misura che varia dal 16 al 35% dell’importo dovuto, già scontato di sanzioni e interessi.

Saldo e stralcio: le scadenza per l’adesione

La richiesta per usufruire della definizione agevolata era stata prevista, per legge, entro il 30 aprile 2019. Ma, il successivo Decreto Legge n. 34/2019, detto anche Decreto Crescita, ha riaperto i termini di adesione fissandoli al 31 luglio 2019.

Il nuovo termine era valido solo per i debiti non inclusi nelle dichiarazioni di adesione alla “rottamazione- ter” o al saldo e stralcio già presentate entro il 30 aprile.

Le comunicazioni dell’Agenzia

Entro il 31 ottobre 2019, l’Agenzia delle Entrate-Riscossione ha inviato tramite raccomandata o Pec le comunicazioni al riguardo il pagamento da effettuare. Le comunicazioni sono state di due tipi:

  • per il saldo e stralcio la comunicazione è: “Comunicazione delle somme dovute relativa alla definizione per estinzione dei debiti”;
  • per la rottamazione ter la comunicazione è: “Comunicazione delle somme dovute per la definizione agevolata”.

Nel primo tipo di comunicazione sono indicati gli importi dovuti per il saldo e stralcio ma anche quelli esclusi perché non sussistono i requisiti per includerli in questa procedura, oppure perché non è stata comprovata la difficoltà economica. Quindi ricondotti come per legge nella procedura della rottamazione-ter.

Le date delle scadenze delle rate

Le comunicazioni inviate dell’Agenzia contengono anche i bollettini di pagamento in base alla scelta effettuata in fase di adesione. Per il saldo e stralcio sono fino a 5 rate in tre anni; per la rottamazione-ter fino a 17 rate in cinque anni.

Inoltre il contribuente potrà scegliere anche di pagare il debito in un’unica soluzione entro il 30 novembre 2019, che cadendo di sabato slitta per il 2 dicembre, oppure in 5 rate così suddivise:

  • 35% con scadenza il 30 novembre 2019;
  • 20% con scadenza il 31 marzo 2020;
  • 15% con scadenza il 31 luglio 2020;
  • 15% con scadenza il 31 marzo 2021;
  • il restante 15% con scadenza il 31 luglio 2021.

Inoltre ricordiamo che il mancato o il tardivo pagamento, al di fuori dei 5 giorni di tolleranza previsti dalla legge, anche di una sola rata determina l’inefficacia della definizione agevolata.

Saldo e stralcio: rata in scadenza, i contributi Inps valgono?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.