Saldo e stralcio e Rottamazione cartelle esattoriali: se pago in ritardo cosa succede? Faq aggiornate

Faq aggiornate su: saldo e stralcio e rottamazione cartelle esattoriali, tempi di pagamento, possibile rateizzazione, individuazione delle rate…

Molte le richieste pervenute in redazione su saldo e stralcio e rottamazione, la scadenza del 2 dicembre è ormai alle porte e le difficoltà sono tante. Analizziamo cosa succede nel caso non si proceda nel pagamento stabilito e se è possibile ricorrere alla rateizzazione dell’importo dovuto.

Cosa succede se pago la rata del saldo e stralcio oltre la scadenza?

Un lettore ci chiede: Purtroppo riesco ad avere la liquidità per il pagamento della prima rata saldo e stralcio solo il 15 dicem. Ossia dopo 6 gg. Dal 9 dic. Termine ultimo. Decade il tutto? 

La scadenza della prima rata o rata unica è il 30 novembre che cade di sabato e quindi slitta al 2 dicembre. È possibile pagare con un ritardo di cinque giorni, senza aggravio di costi e senza perdere i benefici.

Purtroppo, dopo questa ultima scadenza che si configura nel 9 dicembre in quanto i sommando 5 giorni al 2 dicembre (giorno utile per il pagamento) si arriva al 7 dicembre che cade di sabato e quindi slitta al 9 dicembre (giorno utile).

Il pagamento anche un giorno oltre il 9 dicembre comporta la decadenza dei benefici e l’Agenzia delle Entrate procederà alla riscossione del debito completo aumentato di interessi e sanzioni.

Se non pago la rottamazione posso aderire alla rateizzazione?

Buongiorno, ho fatto la rottamazione la prima rata e di 2600 euro non posso pagare questa rata di può fare ricorso? Altrimenti non posso pagare cosa succederà se non pago ?posso pagare le altre rate ? E poi la prima per ultima visto che è alta. Posso chiedere che mi venga dilazionata visti che ho un reddito di 10000 euro grazie

Lo stesso principio del Saldo e Stralcio è valido anche per la rottamazione cartelle esattoriali. Se non si provvede al pagamento alla scadenza prestabilita, si perdono i benefici. È possibile pagare la rata con una tolleranza di cinque giorni dalla scadenza in cui non maturano interessi e sanzioni e non si decade dalle agevolazioni.

In riferimento alla possibilità di rateizzare l’importo, la normativa su questo punto è molto stringente. Non è possibile aderire alla rateizzazione delle cartelle esattoriali se si decade dalla rottamazione. È previsto un’unica eccezione che riguarda le cartelle esattoriali e gli avvisi notificati da meno di sessanta giorni dalla data di presentazione dell’adesione alla rottamazione ter. 

Per approfondimenti: Saldo e stralcio con passaggio alla Rottamazione, possibile aderire alla rateizzazione in 72 rate

Perchè le rate della rottamazione sono sempre uguali?

Ho aderito alla rottamazione e ho già pagato e rate a luglio e a novembre ho lo stesso importo mi sapresti dire motivo grazie

La normativa chiarisce che il pagamento della rottamazione può avvenire in un’unica soluzione o suddiviso in un massimo di diciotto rate.

Le rate sono così calcolate: la prima e la seconda rata corrispondono al 10 per cento del l’importo dovuto da versare, le scadenze sono: 31 luglio 2019 e 2 dicembre 2019 (la scadenza è 30 novembre e slitta al 2 dicembre perché il 30 è sabato); e quindi hanno lo stesso importo.

Le altre sedici rate tutte di uguale importo dovranno essere pagate dal 2020 in poi,  le scadenze di ogni anno sono: 28 febbraio, 31 maggio, 31 luglio e 30 novembre. Alla somma da pagare viene applicato un interesse annuo del 2 per cento a partire dal 1° agosto 2019.

Saldo e Stralcio: perché la prima rata è alta? I chiarimenti


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”