Saldo e stralcio: i contributi per la pensione non sono considerati interamente

Saldo e Stralcio per contributi previdenziali, l’Inps non accredita l’intero importo: ecco perchè.

Il saldo e stralcio è una misura che ha permesso a molti contribuenti in difficoltà economica di far pace con il Fisco e con gli enti previdenziali pagando una parte del debito accumulato senza interessi e sanzioni. La domanda che spesso ci fanno i nostri lettori è quanto l’Inps accrediterà sul conto previdenziali in base al pagamento dei contributi con saldo e stralcio. Analizziamo cosa succede rispondendo ad un nostro lettore.

Saldo e stralcio: i contributi non sono considerati interamente per il pensionamento

Buongiorno, da maggio 2013 a dicembre 2016 non ho pagato i contributi INPS come commerciante.
Ho approfittato del beneficio del saldo e stralcio ed ho versato, quanto richiesto, in unica soluzione il 28 novembre 2019.
Dall’estratto conto contributivo dell’INPS (datato 7 gennaio 2020) ho notato che mi sono stati accreditati i seguenti contributi mensili:
anno 2013 da maggio a dicembre – nr. 1 mese;
anno 2014 da gennaio a dicembre – nr. 2 mesi;
anno 2015 da gennaio a dicembre – nr. 1 mese;
anno 2016 da gennaio a dicembre – nr. 1 mese .
Potreste darmi chiarimenti in merito?
Nel ringraziare, porgo cordiali saluti.

Risposta. Il saldo è stralcio rispetto a tutte le agevolazioni sul pagamento delle cartelle esattoriali a debito permetteva di azzerare oltre interessi e sanzioni anche parte del debito dovuto. Quindi, anche chi ha rottamato le cartelle esattoriali contenenti contributi previdenziali, non ha pagando l’intero importo dovuto. L’ente accredita l’importo pagato che non corrisponde all’intero periodo di contribuzione ma solo ad una parte, ed ecco perché lei trova nel suo estratto conto contributivo, solo una contribuzione accreditata nettamente inferiore a quella che avrebbe trovato se avesse pagato regolarmente l’importo dei contributi totali.

Leggi anche: Pensionamento con 15 anni di contributi pagati con la rottamazione cartelle esattoriale


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Proprietaria, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”