Salmone marinato con limone e pepe rosa, antipasto elegante

Il salmone marinato, un secondo piatto leggero ed elegante adatto come antipasto in un pranzo importante anche quello natalizio ricetta semplice e gustosa.

 Il salmone marinato con il limone è un piatto elegante, sfizioso e senza cottura. Un secondo piatto buono e leggero adatto anche come antipasto; soprattutto per l’avvicinarsi delle feste natalizie è un’ottima idea da portare in tavola accostato ad altri antipasti. Innanzitutto prima di consumare il pesce fresco a crudo, è bene sapere che deve sostare in freezer per 4/5 giorni; questo serve ad abbattere i batteri che normalmente si neutralizzano tramite cottura.

Ci sono però diversi tipi di marinatura ed è a gusto personale; noi in famiglia abbiamo  da sempre utilizzato il limone. Indipendentemente da ciò che si usa resta una ricetta semplice da fare, il filetto di pesce si taglia in fettine sottili e si lascia macerare nel succo di limone per qualche ora con sale e aromi, nel mio caso ho utilizzato il pepe rosa. Seguitemi per il procedimento.

Salmone marinato; ingredienti per 2 persone:

Filetto di salmone 250 gr

il succo di 2 limoni

sal q.b

pepe rosa q.b

aglio

prezzemolo

olio extravergine d’oliva

Salmone marinato, preparazione:

Lavare il  filetto di salmone e asciugarlo con carta scottex, affettare sottile oppure come più si preferisce. In una pirofila di vetro o ceramica versare un pò di succo di limone, un pizzico di salee qualche granello di pepe rosa adagiare le fettine e proseguire a strati.marinatura salmone Coprire con il succo di limone e pepe rosa, chiudere con pellicola e mettere in frigo per 6/8 ore. Trascorso il tempo mettere in un colino  a colare per circa un’ora. A questo punto in una terrina o vassoio mettere sul fondo aglio, olio, pepe rosa e prezzemolo e unire sempre a strati il pesce, ultimare coprendo con l’olio.preparazione salmone

Una volta pronto si conserva in frigo coperto un paio di giorni, oltre a essere servito così al naturale si possono preparare anche delle tartine.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.