Addio raffreddore, in meno di 24 ore: ecco come

-
01/01/2018

Il raffreddore è una delle malattie più comuni a livello mondiale, consigli per eliminarla con i rimedi naturali.

Addio raffreddore, in meno di 24 ore: ecco come

Il comune raffreddore, non è nulla di grave, il problema è che sono gli sbalzi di temperatura, in realtà che ci mettono KO. Non abbiamo più punti di riferimento quando dobbiamo cercare i vestiti più adatti per le temperature di fuori, e se sbagliamo, è fatta: raffreddore assicurato.È chiaro, dobbiamo prevenire assolutamente tutto questo, evidentemente non cominceremo a prendere preventivamente medicine, però nessuno impone una restrizione alla medicina naturale, in più è molto più facile prevenire che curare, vero? Un’affezione del genere, può durare da 3 a 10 giorni, e spesso abbiamo mal di gola e facciamo fatica a respirare, però senza dubbio, il raffreddore colpisce tutte le parti del corpo, si consiglia di arrivare a questo fase e di approfittare dei miracoli della natura.

Ottimo rimedio contro il raffreddore

L’infuso di fogli di cipolla è a quanto pare un antico antidoto contro il raffreddore, questo virus virale, è uno delle più frequenti affezioni che colpisce adulti e bambini, nello stesso modo. La medicina, incoraggia e raccomanda di mangiare l’aglio e cipolla, perché, hanno sia proprietà antisettiche, disinfettanti, e antibatteriche, le stesse proprietà benefiche ha anche la cipolla, molto conosciute come efficiente antinfiammatorio, antisettico e  antivirale. Quelli che conoscono già i miracoli di questi preziosi alimenti come aglio e cipolla, raccomandano anche il radicchio, ecco come fare: Formare un buco in mezzo ad un radicchio, mettere dentro le foglie di cipolla, insieme a tre cucchiaini di zucchero, e lasciarlo da sera al mattino dopo, diventerà denso, esattamente come uno sciroppo, questo elisir si deve prendere due volte al giorno.


Leggi anche: Trovata la molecola che uccide il virus del raffreddore

Come curare il raffreddore in gravidanza?

Le future mamme, potrebbero usare il miele da sciogliere in una bevanda calda, come ad esempio una tisana zenzero e limone, assicurarsi di assumere tanti liquidi, scegliere un’alimentazione adeguata e tanto riposo. Il riposo del corpo aiuta il decorso del raffreddore e fa guarire più in fretta. L’unica condizione, che tutti i rimedi naturali funzionino, è quella di usarle immediatamente dai primi piccoli sintomi del raffreddore. Molto importante e fondamentale è avere un apporto molto grande di vitamina C nel organismo.

Direi che non è proprio il caso di sovraccaricare il corpo con delle medicine, quando per un banale raffreddore possiamo sempre appellarci tranquillamente alla natura.