Aiutare il colon depurandolo con uno specifico frullato fai da te

-
16/11/2019

Per depurare il colon da ogni sostanza negativa che si va a formare al suo interno, basta assumere un frullato fai da te molto semplice e veloce da preparare.

Aiutare il colon depurandolo con uno specifico frullato fai da te

Sempre più persone decidono di provare prima a curarsi con dei rimedi naturali per poi passare a quelli della medicina classica solo se i primi non portano importanti risultati.In effetti,a pensarci, cosa ci costa provare prima un aiuto naturale, che possiamo creare da soli e senza spendere chissà quanto? Perché, purtroppo, anche in caso di salute molto importante è il fattore soldi: quante volte sentiamo di persone che non si curano qualcosa perché i soldi non ci sono? Tante volte, e non solo alla tv, ma anche nella nostra città o nel nostro vicinato. Comunque, lasciamo questo discorso generale, abbandoniamolo per un discorso più specifico: il colon. Non lo sappiamo ma dentro al nostro colon, senza che noi ce ne accorgiamo, si va a formare un accumulo di tossine e feci che può provocare una sensazione di gonfiore nella zona dell’addome. Di conseguenza, le cose non vanno a migliorare da sole, ma si arriva ad un peggioramento: c’è poca energia vitale, ci sentiamo stanchi e provi di forza, senza parlare poi del mal di testa e della tendenza ad ingrassare molto più facilmente del solito. Possiamo evitare questa situazione senza spendere tanti soldi in medicine di ultima generazione? La risposta è positiva e vediamo di seguito come fare.

Depuriamo il nostro colon con un frullato semplice e veloce

La pratica di cui vi vogliamo parlare dice che bisogna disintossicare il colon una o due volte l’anno.

Non stiamo parlando di chissà che cosa di misterioso e nemmeno di grandi interventi o di medicine miracolose, ma stiamo parlando di un semplice quanto efficace frullato.

Vediamo come prepararlo ed iniziamo col dirvi gli ingredienti.

Per fare questo frullato abbiamo bisogno di un bicchiere d’acqua, una mela, un cucchiaino di miele, un cucchiaio di semi di lino ed un cucchiaio di semi di chia.

Quanto spendiamo? Davvero molto poco: diciamo che l’unica cosa che costa un po’ sono i semi di chia, ma niente di così lussurioso.

Bastano solo 10 minuti per averlo: inserire in un frullatore tutti gli alimenti sopra riportati tranne  i semi di chia. Quando si ottiene un frullato omogeneo, serve una tazza nella quale si va a versare il frullato ed aggiungere i semi di chia.


Leggi anche: Pensioni di garanzia allo studio per giovani e precari

Bisogna aspettare solo 5  minuti prima di consumalo, così da dare ai semi di  chia  il tempo necessario per macerarsi nel succo. Il frullato deve essere assunto due volte al giorno per venti giorni e solo così si potranno vedere gli effetti positivi.

 

Leggi anche:

Scoperta una proteina killer per chi soffre di tumore al colon-retto