Allarmante il numero di fake news sul web sui tumori e l’alimentazione da seguire

Scatta l’allerta per quanto riguarda le notizie false diffuse in web, mettono in serie pericolo tutti i cittadini. Le statistiche parlano chiaro, un italiano su 3 cerca in web notizie per quanto riguarda dieta per prevenire il cancro, sembra che sia l’argomento più ricercato dagli utenti.

Un italiano su 3 cerca online notizie.

Sembra che quello che interessa in particolar modo agli italiani, sia proprio ricette di dieta per prevenire i tumori.

Impressionante sapere che un numero cosi grande di utenti cerca direttamente online ricette di diete per prevenire il tumore, senza nemmeno sapere che possono essere vittime di una fake news ed informarsi in maniera completamente sbagliata.

Se un italiano su 3, arriva a cercare online notizie per quanto riguarda la dieta da seguire per poter prevenire un tumore, allora la situazione è grave. Scarsa informazione porta a danni gravi. L’alimentazione e la prevenzione per quanto riguarda un eventuale cancro viene data da uno specialista e non dal web. Leggere tutto quello che ci capita davanti in internet, e sopratutto mettere in pratica, fa male.

Gli esperti sostengono che sempre più gente purtroppo seguono consigli dal web, invece di andare da qualche professionista per essere sicuri che si è informati correttamente.

Leggi anche: Fake news sulle file ai Caf per richiedere il “reddito di cittadinanza”

Infatti, è allarmante il dilagare le false notizie per quanto riguarda i tumori.

Gli esperti sostengono che c’è una vera e propria confusione, perché la gente ormai non sa più cosa credere, tra le migliaia di notizie false che girano in web, c’è tanta paura che quello che si legge non è affatto vero.

Grazie al ventesimo Congresso nazionale, la società scientifica espone infatti i primi dati relativi al portale anti-fake news www.tumoremaeveroche.it.

Leggi anche: Facebook contro le fake news: a decidere l’autorevolezza dei siti saranno gli utenti

Fabrizio Nicolis, il presidente Fondazione AIOM afferma: ‘’Più del “50% degli internauti italiani sostiene di essere confuso a causa delle troppe informazioni di salute che è possibile trovare sul web, è estremamente preoccupante l’attuale disinformazione sul cancro”.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.