Allerta Capperi all’aceto CRAI della ditta Ponti: prodotto ritirato, ecco il lotto

-
14/11/2019

Allerta alimentare, presenza di corpo estraneo nei Capper all’aceto CRAI.

Allerta Capperi all’aceto CRAI della ditta Ponti: prodotto ritirato, ecco il lotto

Di nuovo un’allerta alimentare, questa volta parliamo dei Capperi all’aceto CRAI, il Ministero della Salute ne segnala il richiamo dagli scaffali dei negozi disposto in via precauzionale dalla stessa ditta produttrice Ponti Spa, scattata a seguito di alcuni controlli che hanno stabilito la possibile presenza di corpo estraneo all’interno dei vasetti.

Allerta capperi: caratteristiche e il lotto

Il Ministero della Salute lancia l’allerta nella sezione dedicata ai richiami di prodotti alimentari, il provvedimento si è reso necessario e riguarda i Capperi all’aceto a marchio CRAI venduto in vasetti di vetro, prodotti da Ponti Spa ma commercializzati con diverse etichette, nel dettaglio il riferimento è quello riguardante venduti con il marchio CRAI SECOM Spa.

Il prodotto in questione è prodotto dall’azienda Ponti Spa e prodotto  nello stabilimento di Novara, i vasetti oggetti dell’allerta sono quelli da 95 grammi, 55 grammi sgocciolato, il numero di lotto è L2429 con il termine di scadenza del 31-08-2022. Il ritiro del prodotto è stato deciso dalla stessa ditta produttrice in via precauzionale in seguito ad alcuni test di autocontrollo che hanno stabilito la possibile presenza di un corpo estraneo all’interno dei vasetti.

Si consiglia a tutti i consumatori di controllare nel caso fossero in possesso del prodotto, nel caso ne sareste in possesso di non consumarlo e di restituirlo al punto vendita dove è stato acquistato e o chiedere il cambio del prodotto con uno buono o chiedere il rimborso dell’intero importo pagato, non necessita di scontrino di acquisto.

Allerta alimentare e di farmaci per carne di cavallo, gelato Coop, farmaci ranitidina, acqua di Nepi, coppa di testa, sciroppo mucolitico e frutti di bosco,