Allerta Conad, richiamata confettura extra di amarene

-
22/07/2019

Allerta per confettura extra di amarene a marchio Conad; la motivazione del ritiro è dovuta alla presenza di solfiti non dichiarati in etichetta.

Allerta Conad, richiamata confettura extra di amarene

Allerta per confettura extra di amarene a marchio Conad; grande rischio per gli allergici, la motivazione del ritiro è dovuta alla presenza di solfiti non dichiarati in etichetta. C’è possibile presenza di solfiti non dichiarati in etichetta, ed è per questo motivo, che ha spinto la stessa catena di supermercati a marchio Conad, a scopo precauzionale, a diffondere l’avviso di richiamo per la confettura in questione, stiamo parlando di quella extra alle amarene.

Confettura amarene Conad: presenza di solfiti

Si legge nel comunicato pubblicato direttamente sul sito della catena dei supermercati Conad, il prodotto in questione è prodotto nello stabilimento dell’azienda Menz & Gasser Spa, nella zona Industriale di Novaledo, in provincia di Trento.

L’azienda ci tiene a precisare che il prodotto interessato di cui stiamo parlando, è venduto in vasetti da 320 grammi con il numero di lotto N-19002133, con scadenza 21/03/2021. A scopo precauzionale e al fine di garantire la sicurezza ai consumatori, si raccomanda, in particolar modo ai soggetti allergici o intolleranti ai solfiti di non consumarli.

A tutti i consumatori, si raccomanda, nel caso avessero a casa il prodotto in questione, di controllare tutte le notizie fino ad ora date, numero lotto, scadenza e altro, e nel caso corrispondessero al lotto incriminato, di recarsi al più vicino supermercato Conad, e chiedere o il rimborso o il cambio del prodotto con un lotto che non sia quello incriminato. Se invece, avete questo tipo di confettura a casa, e non ci fosse nessuna corrispondenza, consumatelo tranquillamente.


Leggi anche: Dolci tipici di Natale regione per regione vediamo quali sono

Dieta, farmaci ed alimenti ritirati, ragno violino, vene varicose, colon irritabile e caldo: la rassegna di salute dell’ultima settimana