Allerta gallette bio di mais: presenza corpi metallici, ecco marca e lotti

-
04/09/2019

Coop, Bennet e Carrefour, hanno diffuso un avviso di richiamo per la possibile presenza di corpi metallici estranei nelle confezioni di gallette di mais

Allerta gallette bio di mais: presenza corpi metallici, ecco marca e lotti

In questi ultimi giorni, catene di supermercati importanti, Coop, Bennet e Carrefour, hanno diffuso un avviso di richiamo per la possibile presenza di corpi metallici estranei nelle confezioni di gallette di mais Le Mais Bio a marchio Matt con data di scadenza 12 giugno 2020, l’avviso è stato pubblicato anche sul sito del Ministero della Salute.

Vediamo esattamente di cosa stiamo parlando

Il Ministero della Salute ha pubblicato sull’apposita sezione relativa ai richiami dei prodotti, un avviso ai consumatori che riguarda le confezioni di Gallette Bio di mais del marchio Matt e nei Bio Sacchetti  da 130 grammi, per presenza possibile di corpi estranei di natura metallica in un lotto. Tutte le confezioni sono state ritirate dagli scaffali dei supermercati che li avevano in vendita, e precisamente i punti vendita affidatari del prodotto sono: Coop, Bennet e Carrefour.

L’avviso del richiamo alimentare è stato diffuso dalla stessa azienda produttrice. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 130 grammi con la data di scadenza 12/06/2020, dichiarato anche come lotto di produzione, (EAN: 8021581100028). Le gallette richiamate sono state prodotte da Sanorice Italia srl nello stabilimento in provincia di Vercelli, e sono stati distribuite precisamente nei punti vendita Consorzio Nord Ovest, Coop Centro Italia, Alleanza 3.0, Unicoop Tirreno.

Raccomandiamo ai signori consumatori di controllare nel caso fassero in possesso del prodotto, anche perché in periodo di vacanze chiunque ha viaggiato si è potuto trovare in giro per l’Italia e effettuare l’acquisto. Nel caso siete in possesso del prodotto in questione, innanzitutto non consumatelo, poi recatevi al centro più vicino di quelli citati da noi per farvi cambiare il prodotto e farvi restituire l’importo pagato. Se siete impossibilitati a fare tutto questo, potete chiamare il numero verde 800300595 e sarete aiutati a risolvere i problemi.


Leggi anche: Pensioni anticipate e quota 41 per i precoci: i requisiti a oggi, ma l’allargamento nel 2022 è a rischio

Allerta gallette di riso: trovate sostanze cancerose e glicemia