Allerta meningite: in prognosi riservata una studentessa, ecco dove è successo

È stato registrato un caso di meningite a Carpi, questa volta si tratta di una studentessa che al momento si trova ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Ramazzini di Carpi. La ragazza ha contratto la meningite batterica da meningococco. Scatta l’allarme.

Ecco la vicenda

Il primo caso di meningococco registrato a Carpi ( Modena) ha messo in seria preoccupazione la popolazione. Per la sicurezza delle persone che sono entrate in contatto con la studentessa e stato disposto a scopo cautelativo la profilassi per ben 86 persone.

La studentessa colpita da meningite è in prognosi riservata, la giovane ragazza frequentava l’Istituto Meucci di Carpi.

È successo tutto giovedi scorso, quando la ragazza è stata ricoverata d’urgenza in critiche condizioni di salute nel reparto di rianimazione dell’ospedale Ramazzini per meningite batterica da meningococco.

Leggi anche: Allarme meningite: immediatamente la profilassi, ecco dove

La giovane studentessa mercoledì scorso è finita al pronto soccorso di Carpi con evidenti sintomi di meningite. È scattata subito l’allarme e di conseguenza il ricovero per la ragazza.

La meningite ritorna a seminare panico

Quando si tratta di malattie infettive, il protocollo ha le regole ben chiare, quindi in attesa della conferma che la ragazza ha contratto la meningite il Servizio di Igiene pubblica dell’Azienda USL si è assicurata che i famigliari della giovane studentessa e i compagni di classe venissero a sapere dell’eventuale pericolo a cui sono esposti, considerando che sono stati a stretto contatto con la ragazza.

Leggi anche:Meningite di tipo B16: enne ricoverato per , ecco cosa è successo

Sono stati eseguiti accurati controlli presso la Microbiologia dell’Ospedale di Baggiovara, che in seguito hanno confermato la diagnosi di meningite da meningococco, rendendo fondamentale e urgente la profilassi antibiotica a tutti quelli che sono stati a stretto contatto con la giovane.

Al momento, la ragazza si trova in prognosi riservata, le sue condizioni di salute sembrerebbero essere stabili ma ancora nessuna conferma se la giovane studentessa è oppure no in pericolo di vita.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.