Ansia: 5 modi per calmarla e ritrovare il benessere

-
26/01/2020

Ansia, 5 tecniche per calmarla e ritrovare il benessere.

Ansia: 5 modi per calmarla e ritrovare il benessere

L’ansia è un sintomo che colpisce milioni di persone che spesso si trovano in condizioni disperate per non saperne uscire quando si viene colpiti da respirazione affannosa, difficoltà a rimanere lucidi e tachicardia.

Andiamo a vedere quali sono i rimedi per calmare l’ansia e ritrovare il benessere

Gli episodi di ansia a lunga durata non vanno mai sottovalutati e vanno a condizionare la vita quotidiana di ognuno di noi. Il consiglio è quello di rivolgersi ad un medico per individuare le cause e che cosa bisogna fare, la soluzione non sarà rapida.

L’ansia può essere di diversa natura, funzionale o patologica, se il senso di malessere si genera davanti ad un ostacolo o di un avvenimento esterno, se si ha prima di un discorso davanti ad un pubblico o se si avverte prima di un esame e che quindi si verrà messi alla prova.

Poi c’è quella agitazione dove non ci sono dei motivi, tipo quando portate il cane, quando fate la spesa, e in questi frangenti fate fatica a respirare, tachicardia, vertigini. Nel caso pensate di appartenere all’ansia funzionale vi possiamo aiutare con dei semplici consigli, ma se non riuscite a venirne fuori l’unica cosa da fare è chiedere una consulenza psicologica per capire cosa sta succedendo per poi tornare alla normalità, ecco i 5 consigli:

1)Fermatevi, tutte le corse che fate per la famiglia, per il lavoro, vi fanno perdere di vista il vostro benessere, anche i muscoli ne vanno a risentire, l’ansia che si viene a creare e per segnalarvi che vi dovete fermare.

2)Imparate la respirazione corretta, dovete imparare ad usare quella diaframmatica, vi aiuta a rilassare i muscoli e ristabilire la quiete. La respirazione va fatta in un luogo tranquillo e silenzioso e stateci fino a quando non sentite i muscoli rilassati.

3)Accettate l’ansia, dateci valore, quando arriva è perché vi avvisa che c’è un pericolo in agguato e prepara la vostra mente a reagire nel miglior modo possibile. In un certo senso dovete ringraziarla per avervi avvisata e così potete prepararvi a combatterla.


Leggi anche: Contact center INPS: numero verde dall’Italia e dall’estero

4)Visualizzate gli esiti, immaginate, questa virtù la potete usare quando si presentano scenari catastrofici, pensatelo come lo vorreste voi e non come è. Il migliore modo per affrontare l’ansia è guardarla in volto, vi serve un pò di coraggio, pensate a tutte le volte che siete sempre riusciti in quello che volevate.

5)Fate caso al vostro respiro, se il vostro respiro è scorretto siete in uno stato ansioso, i muscoli rimangono corti e si ha un respiro affaticato.