Ansia da prestazione: uomini e donne, di cosa avete paura?

-
03/09/2019

Ansia da prestazione: uomini e donne, di cosa avete paura?

Il problema dell’ansia da prestazione, che va sicuramente affrontato, riguarda sia gli uomini che le donne, coinvolgendo la sfera intima. Stiamo vivendo in un periodo che ci chiede performance perfette e stellari in tutti gli ambiti della nostra vita, dal lavoro alla vita personale. Questa continua ricerca della perfezione a tutti i costi, va ad investire anche la vita intima, portando ad esempio, gli uomini, a vivere in prima persona le difficoltà nel raggiungimento dell’erezione per paura poi di non arrivare all’orgasmo. Invece, l’ansia da prestazione per la donna ha come causa scatenante la mancanza di confidenza e di complicità con il proprio partner, risultati difficili da raggiungere ancora di più quando ci si trova in un  contesto di una relazione poco impegnativa.

Come risolvere l’ansia da prestazione, vediamo

Come già detto, l’ansia da prestazione per l’uomo si manifesta con palesi difficoltà nel raggiungere l’erezione, per la donna invece, i campanelli d’allarme sono la scarsa lubrificazione vaginale e il dolore durante il rapporto sessuale. C’è poi un sintomo uguale per entrambi i sessi, l’evitare le situazioni di intimità, oggi si fa molto meno sesso rispetto alla generazione nata negli anni 60. Una volta chiaritosi, è opportuno ed importante ascoltare le proprie emozioni e capire dove l’ansia affonda le radici.

Purtroppo, la paura di non essere sufficientemente attraenti sono segni di una scarsa autostima generale, in tali occasioni, può rivelarsi utile il ricorso alla psicoterapia.

Si potrebbe vedere il sesso come un’esperienza totalizzante, un momento d’incontro che va oltre l’orgasmo finale. Si può rilevare interessante la scelta di provare a vivere l’intimità in maniera diversa dal solito, regalarsi una fuga romantica, creandosi un’atmosfera più rilassante e alla mancanza di impegni, una persona può aprirsi in merito alle proprie fantasie ed esigenze intime. Poi c’è la parte medica, sia gli uomini che le donne possono rivolgersi ai rispettivi medici per farsi consigliare cosa fare e addirittura fare degli esami per verificare se i problemi fossero altri ma non c’è ne accorgiamo.


Leggi anche: Contact center INPS: numero verde dall’Italia e dall’estero

All’uomo per esempio, secondo degli studi, basta un semplice esame del sangue per poter vedere il valore della prolattina, un valore alto di questo esame, può causare difficoltà notevoli all’erezione dell’uomo, si cura molto facilmente. Anche per questo a volte gli uomini corrono nelle farmacie ad acquistare le pillole tipo viagra, cialis o altro, senza sapere che questi medicinali non possono essere presi senza un controllo e una prescrizione medica, possono causare problemi molto gravi alla salute.

Cosa fa un uomo quando è davvero innamorato della sua donna?