Attenzione ai batteri che si nascondono in spugnette e trucchi

-
08/12/2019

Attenzione ai super batteri che si nascondono nei cosmetici delle donne.

Attenzione ai batteri che si nascondono in spugnette e trucchi

Dall’Inghilterra arriva questo allarme, non è la prima volta, uno studio lancia l’allarme sui vari prodotti usati per il make up. Parliamo di quelli che le donne usano per truccarsi che vengono conservati male e poco puliti, ed è proprio lì che si possono nascondere dei pericolosi batteri come Escherichia Coli e Staphylococcus Aureus.

Vediamo quali possono essere questi batteri molto pericolosi che si nascondono in prodotti per il make up

Questi risultati purtroppo negativi per le donne, e questo fate molta attenzione, sono stati pubblicati sulla rivista Journal of Applied Microbiology. Gli esperti si sono adoperati a fare i relativi rilievi su cinque prodotti di cosmetica, i più usati come il rossetto, mascara, lucidalabbra, eyeliner e spugnetta beauty blender; a questi prodotti è stata fatta una apposita coltura seguita poi da una procedura di identificazione.

I risultati sono stati sconcertanti, circa il 90% dei prodotti è risultato contaminato da batteri, la più grave situazione è stata trovata nelle spugnette; si può dedurre dai controlli che è l’oggetto mai pulito e che viene utilizzato tante volte anche dopo che sono cadute a terra senza mai porsi il problema di pulirle e del tipo di contaminazione che ne può derivare.

A parte i due tipi di batteri citati prima, sono stati riscontrati anche pericoli che possono derivare da presenza di Citrobacter Freundii. Sono stati poi individuati dei funghi e Enterobatteriacee, batteri che si vanno a depositare solitamente nell’intestino umano.

Alla fine degli studi è chiara l’importanza di tenere i prodotti per il make up quanto più possibili puliti, e in rispetto alle linee guida dell’Unione Europea si dovrebbe tenere a garantire una maggiore informazione per chi usa questi prodotti da parte di chi li commercia, mettendo chiaramente la scadenza dei prodotti e raccomandando alle clienti l’importanza della pulizia dei prodotti mettendo in risalto i rischi che si corrono.


Leggi anche: INAIL, i minimali e i massimali retributivi del 2021 restano invariati

Questo è un appunto che facciamo noi a tutte le donne che usano questi prodotti, fate attenzione a quello che comprate, guardate come prima cosa se ci sono i relativi marchi di controllo e qualità, la data di scadenza è fate sempre attenzione all’igiene quando li usate.

Speciale ritiro prodotti alimentare: grissini Bio, mozzarelle di bufala, mortadella bio, formaggio grattugiato, pasta fresca ripiena