Bere alcolici per chi è malato di cancro: ecco le conseguenze

-
21/06/2018

Malati di cancro? ecco il rischio se bevi l’alcol

Bere alcolici per chi è malato di cancro: ecco le conseguenze

Come l’alcol influisce sulla tua salute, fai massima attenzione!

Il rischio di cancro aumenta con ogni bevanda, ma il legame tra mortalità e alcol , trova un nuovo studio

“Il rischio ridotto nei bevitori di alcolalcol-sete-bere era sorprendente”, dice un ricercatore

Per il rischio di cancro, “più bevi, più alto è il rischio”

La scienza è chiara: bere troppo alcol fa male alla salute, ma esattamente quanto a basso rischio è il bere leggero?

Uno studio pubblicato sulla rivista PLOS Medicine di martedì offre alcune nuove informazioni. Ha scoperto che chi beve di più ha i più alti rischi di morte e cancro.

L’Europa ha una nuova capitale di stile

Perché Budapest è il posto dove cercare il meglio in fatto di moda e design.

Contenuto fornito dall’Agenzia per il turismo ungherese

Tuttavia, lo studio ha anche rilevato che il rischio combinato di una persona che muore di cancro più giovane o in via di sviluppo è più basso tra i bevitori a ‘’luce bassa’’ quelli che consumano solo da una a tre bevande alcoliche a settimana. Questo rischio aumenta con ogni bevanda aggiuntiva consumata a settimana.


Leggi anche: Pensioni anticipate e Legge di bilancio 2021: si punta al contratto di espansione oltre ad APE sociale e Opzione Donna

I bevitori di alcol sembravano avere un rischio combinato più basso di mortalità o cancro globale rispetto a quelli che non bevono mai, lo studio ha rilevato, ma sono necessarie ulteriori ricerche per determinare il perché.

Lo studio ha mostrato solo associazioni tra alcol e tali rischi, e non eventuali relazioni causali.

Effetti sulla salute del vino rosso: dove stiamo?

“Ci aspettavamo che i bevitori di luce avessero un simile rischio combinato per i non bevitori, quindi il rischio ridotto nei bevitori di alcol era sorprendente”, ha detto Andrew Kunzmann, ricercatore presso la Queen’s University di Belfast in Irlanda del Nord e autore principale dello studio.

“Le ragioni del ridotto rischio nei bevitori di alcol rispetto ai non bevitori sono ancora aperte al dibattito tra la comunità scientifica, alcune hanno suggerito che l’alcol può avere effetti cardio-protettivi che possono ridurre il rischio di malattie cardiovascolari”, ha detto Kunzmann riferendosi a studi sul vino rosso e sulla salute del cuore.

Eppure “altri hanno indicato che i bevitori di alcol potrebbero essere a minor rischio di malattie cardiovascolari per altri motivi, poiché i bevitori di alcol tendono ad essere più ricchi e più salutisti in altri modi”, ha detto.

Coloro che non bevano mai, potrebbero farlo anche per altri motivi di salute che potrebbero metterli a un rischio complessivo più elevato di morte rispetto ai bevitori di alcol.

In generale, una migliore comprensione dei rischi per la salute derivanti dall’assunzione di alcol può contribuire a formulare linee guida più chiare su quanto si dovrebbe limitare il consumo di alcol, hanno scritto i ricercatori nel loro studio.