Birra: l’hai mai provata per i problemi di mal di testa?

Molto spesso ci ritroviamo ad avere dei mal di testa per diversi motivi; invece di fare uso di farmaci avete mai provato la birra come rimedio?

Chi per un motivo, chi per un altro, tutti noi abbiamo problemi di mal di testa e sicuramente questo caldo non aiuta a sentirci meglio. Di solito, vengono usati dei farmaci per risolvere i problemi da mal di testa, chi invece, magari, opta per dei rimedi naturali, chi ancora per la omeopatia. Insomma, di soluzioni ce ne sono tantissimi e si basano sulla tipologia del mal di testa che si ha, ma avete mai pensato alla birra come ad una ipotetica soluzione del problema mal di testa? Vediamo più da vicino di cosa vi vogliamo parlare.

La birra come rimedio al mal di testa, la scienza dice sì

Stando a quando viene riportato da un recente studio scientifico, bere due birre sarebbe molto più utile e meno dannoso rispetto all’assunzione di antidolorifici e paracetamolo quando si ha un forte mal di testa.

Sono stati fatti 18 studi da parte di alcuni ricercatori dell’Università di Greenwich ed è emerso fuori che consumare due pinte di birra può ridurre un disagio fisico di un quarto.

Quello che accade è che alzando il contenuto di alcool nel sangue a circa lo 0,08%, si aumenta la soglia del dolore riducendo leggermente la sua intensità.

Le parole del dottor Trevo Thompson dicono che

“I risultati suggeriscono che l’alcool è un analgesico efficace che fornisce riduzioni clinicamente significative nei punteggi di intensità del dolore, il che potrebbe spiegare l’abuso di alcol in coloro che hanno un dolore persistente, nonostante le potenziali conseguenze per la salute a lungo termine.

L’alcol può essere confrontato con farmaci oppiacei come la codeina e l’effetto è più potente del paracetamolo”

Attenzione: c’è da ricordare una cosa molto importante e cioè che la birra è comunque alcool e non si può bere a dismisura solo perché può risolverci il problema del mal di testa.

Quindi, vi consigliamo di bere sempre con responsabilità.

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.