Brufoli, la loro posizione sul viso può dirci molto sulla nostra salute

-
28/02/2020

Perché i brufoli decidono di uscire su bocca, mento, guancia, sopracciglia, fronte e orecchie? Secondo la medicina indiana c’è una spiegazione.

Brufoli, la loro posizione sul viso può dirci molto sulla nostra salute

I brufoli, quei vecchi amici che abbiamo incontrato soprattutto durante il periodo dell’adolescenza, sembrano non andarsene mai. Appaiono per i motivi più disparati: troppa cioccolata, troppo stess dettato dal lavoro o dallo studio, il ciclo che sta per arrivare, i capelli sporchi, la pelle grassa, e si potrebbe continuare all’inifinito. Vi siete mai chiesti perché quel brufolo abbiaa deciso di fare la sua apparizione proprio sul mento o sul naso, così da donarvi un tocco grottesco? Secondo la medicina ayurvedica questo non è un caso, ma esiste un motivo che giustifica il perché di quella posizione e non un’altra. Nello specifico si ritirene che ogni zona viso in cui compare un brufolo corrisponde ad un organo che soffre. Vediamo perché.

Brufoli sul viso, il significato della loro posizione

La medicina ayurvedica è una medicina indiana, la quale sostiene come la posizione del viso in cui decide di apparire il brufolo è in realtà collegata ad un organo del nostro corpo che in quel momento sta soffrendo.

Insomma, è come se fosse un messaggio da recepire, un segnale ben evidente che il corpo ci invia.

Se i brufoli appaiono sulla fronte allora vuol dire che c’è qualche problema all’apparato digerente. In tal caso bisognerà bere molta acqua ed evitare grassi, cibi raffinati, zuccheri e l’alcool.

Se invece i brufoli appaiono sul naso significa che il cuore sta soffrendo di pressione alta oppire di colesterolo, ma anche che ci sia una scarsa presenza di Vitamina B.


Leggi anche: Fondi pensione e previdenza integrativa sempre più importanti: cosa sono, come funzionano

Un bel no, quindi, ai cibi speziati, al sale, no anche alla carne rossa, mentre ben accetto è fare del movimento, come anche il pesce e la frutta secca.

I brufoli che spuntano sulle sopracciglia indicano che il fegato necessita di far pulizia: basta alcool, basta rassi e lattcini.

Passiamo alle guance: se un brufolo vi esce sulla guancia sinistra si consiglia di mangiare più cibi freddi oppure crudi, come l’anguria, il melone ed il cetriolo.

Se, invece, i brufoli decidono di uscire sulla guancia destra, significa che i polmoni hanno qualcosa che non va: basta fumare, basta cibi grassi, mentre sono necessari esercizi di respirazione e del tempo di qualità nella natura.

I brufoli che escono sul mento sono segni di squilibri ormonali, ma anche di infiammazioni che interessano l’apparato genitale.

In tale caso la giusta medicina potrà essere dormire di più, mangiare più Omega 3 e liquirizia, thé verde e basilico. Questi possono bilanciare gli ormoni.

Il brufolo che vi esce sulla bocca ha a che fare col colon. Quindi dovrete dire addio al caffé, ai lieviti, all’alcool, alla carne rossa e allo zucchero bianco.

Infine, se i brufoli fanno la loro comparsa sulle orecchie significa che ci sono problemi renali causati da carenza di sali minerali, mancanza di acqua ed insonnia.

Leggi anche:

Contro l’acne è dannoso usare dentifricio e bicarbonato