Camminare scalzi in casa in estate fa bene alla salute, ecco perché

-
06/07/2018

Camminare scalzi fa bene alla nostra salute soprattutto durante l’estate, è anche un modo per stare freschi e combattere il caldo stando a casa.

Camminare scalzi in casa in estate fa bene alla salute, ecco perché

Una buona notizia per tutelare la nostra salute almeno in parte durante questa pazza estate, finalmente. Una soluzione tutta al naturale che non ha bisogno di mediazioni ma solo del nostro corpo. Secondo alcuni medici e specialisti camminare scalzi fa davvero bene alla salute in più cose. Non è vietato assolutamente fare lo stesso con i bambini. Molti ritengono camminando scalzi, essi come noi adulti, possano avere numerosi benesseri psicofisici, dato che è un’attività naturale. Ovviamente c’è chi si dimostra scettico dinanzi a questa notizia, chi ritiene che ci siano troppi batteri a terra da mettere in rischio la nostra salute. Ma non è assolutamente così. In primis è importante che questo esercizio sia fatto in casa propria, e inoltre il camminare scalzi ha molti più benesseri delle calzature, che molto spesso invece ci portano problemi. Scopriamo insieme i benefici.

Le gambe non saranno più tanto gonfie

Uno dei principali benefici del camminare scalzi è legato alle gambe. Molte persone, soprattutto quelle adulte e di una certa età, soffrono di questa pecca. Secondo degli specialisti camminando scalzi si riattiva la circolazione ed il ritorno venoso, o meglio l’inversione della direzione di scorrimento del sangue dalla periferia verso il cuore. Quindi, in parole povere i gonfiori si alleggeriscono e si favorisce il ricambio del sangue.

piedi-nudi-sul-parquet-maxi

Un massaggio naturale al 100%

Camminando scalzi è come se si facesse un massaggio ai piedi, poiché senza scarpe si fa pressione a tutte le terminazioni nervose. Anche i piedi, dato che sostengono tutto il nostro corpo, grande o piccolo che sia, hanno un loro stress. Camminare scalzi è la loro cura.


Leggi anche: Casa in donazione, dopo quanti anni si può vendere?

piede-900×444

Fa bene alla postura

Il contatto col suolo permette la circolazione degli arti inferiori e stimola positivamente il nostro organismo. La muscolatura del piede viene esercitata in modo naturalmente corretto, così come la distribuzione dei carichi ed è altresì favorita la traspirazione della pianta, ricca di ghiandole sudorifere. Combatte anche le vene varicose e migliora i vari problemi della schiena e della postura senza che noi ce ne accorgiamo.

Fa bene ai bambini

Mamme state tranquille, potete lasciare che i piedini dei vostri bambini tocchino nudi il suolo. Ovviamente, però, il pavimento deve essere curato e pulito sempre. Non si può rischiare con la loro salute. Camminando scalzi i bambini sviluppano al meglio la loro arcata plantare e stimolano anche l’attività muscolare.

piedi-bambino

Si può guarire prima

Al contrario di ciò che si pensa, camminare scalzi non porta malattie ma bensì le previene. Gli studiosi ritengono che quando si è a contatto con la terra, gli elettroni che attraversano il corpo riescono a neutralizzare l’effetto dei radicali liberi sui tessuti sani. Così facendo ci si riprende da qualche difficoltà fisica. Inoltre, una bella camminata a piedi scalzi guarisce calli, dita a martello, alluce valgo, i gonfiori delle scarpe strette e dei tacchi.

schonefuesse


Potrebbe interessarti: Assegno invalidità (legge 222 del 12 giugno 1984)

L’ideale sarebbe poi di togliersi le scarpe prima di entrare in casa, un po’ come fanno i giapponesi.