Come attivare il metabolismo con il movimento senza andare in palestra

Come risvegliare il metabolismo con il movimento cui non siamo abituati: basta un pò di buona volontà e qualche pausa.

Per perdere peso non sempre basta un regime alimentare appropriato, se si conduce una vita molto sedentaria (lavoro d’ufficio per esempio) per attivare il metabolismo serve movimento.

Sembra facile… Dove si trova il tempo per la palestra con la vita frenetica che conduciamo al giorno d’oggi? Ma il nostro metabolismo non chiede di iscriversi in palestra, ci chiede solo un movimento supplementare, rispetto a quello cui siamo abituati quotidianamente.

Attivare il metabolismo con il movimento

Il metabolismo va “ingannato” con dei cambiamenti. La dieta è un cambiamento radicale del regime alimentare. Consumando le stesse calorie noi forniamo al nostro corpo, con un regime alimentare ipocalorico, meno calorie ed in questo modo è costretto ad intaccare le sue riserve di grasso.

Allo stesso modo, però, se noi facciamo del movimento cui il nostro metabolismo non è abituato è costretto, allo stesso modo ad intaccare le sue riserve perchè quello che gli forniamo non gli basta. Lo stupiamo “ingannandolo”. Ma come se non abbiamo tempo di andare in palestra?

Io ho trovato il mio metodo e sto raccogliendo i miei primi risultati: ho comperato uno step (quei simpatici attrezzini che simulano il fare le scale, passi in in su e giù, il mio segna il tempo, le calorie, il numero di passi…ma queste cose non servono). La mattina prima di mettermi a lavorare (ho la fortuna di lavorare da casa) prima di mettermi alla scrivania imposto sul mio cellulare all’incirca 10 minuti di musica, metto le cuffie e comincio a pedalare sul mio step, come se stessi salendo rampe su rampe di scale. Alla fine dei dieci minuti sono senza fiato, mi fanno male le cosce ma sono soddisfatta e inizio a lavorare.

Ripeto la cosa per altre 2 volte nell’arco della giornata, nella pausa pranzo e quando finisco di lavorare e così per 30 minuti al giorno faccio del movimento cui non ero abituata costringendo il mio metabolismo ad attivarsi e lavorare.

Non tutti hanno la fortuna d lavorare da casa come me, ma penso che anche non avendo lo step si possono salire e scendere le scale per 10 minuti prima di andare al lavoro e quando si ritorna. Sarebbero 20 minuti al giorno che sommati per i 5 giorni lavoratavi sono 1 ora e 40 minuti di movimento che non si sarebbero fatti. Spero col tempo di aumentare le mie pause “sportive” per spingere il mio metabolismo a lavorare di più e fare, magari le 3 ore di palestra che avrei sempre voluto fare ma cui non trovo il tempo da dedicare.

Vi garantisco che è un ottimo modo per risvegliare un metabolismo dormiente e perdere i chili in eccesso.

Patrizia Del Pidio

Sono attualmente direttrice responsabile della testata online Investireoggi.it e collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it.Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.