Come usare il timo contro ogni fastidio, i nostri consigli

Il timo è una pianta che è capace di generare numerose funzioni per il nostro benessere, dalla cura del mal di testa a quella dell’indigestione.

La natura è una nostra grande alleata, e negli ultimi tempi sembra che il genere umano la stia riscoprendo come facevano gli antichi prima. Spesso, inoltre, la natura viene usata soprattutto per la salute dell’uomo, andando a sostituire farmaci o altre cose chimiche. Un’altra ricchezza riscoperta è quella offerta dal timo.

Esso possiede delle proprietà benefiche così grandi che da sempre, nel corso della storia dell’uomo, è spesso utilizzato soprattutto in ambito medico. Facciamo un passo indietro: nell’Antico Egitto il timo era usato per due motivi: sia per conservare gli alimenti che per curare le infiammazioni. Arriviamo ai Greci i quali lo usavano soprattutto per le proprietà curative.

Non molti sanno che il timo possiede le seguenti funzioni: antibatteriche, fungicide, battericide, antisettiche, antibiotiche, antimicrobiche, antinfiammatorie, espettoranti, digestive e antispasmodiche, oltre ad essere ricchissimo di vitamine A, C, E, K e del gruppo B, e minerali come manganese, magnesio, calcio, ferro e selenio. Insomma, se iniziate ad usare il timo potrete soltanto ricavarne dei benefici.

Timo, quanti e quali fastidi può curare?

In primis, il timo cura malanni di stagione come il tanto fastidioso raffreddore. Infatti, già di base esso è molto utile per combattere le infezioni delle vie aeree, e tra queste contiamo anche la tosse e la bronchite.

Ma non solo per malanni del genere, serve anche per il nostro organismo interno, come ad esempio serve per la digestione oltre che per attivare i processi che fanno lavorare l’intestino. Molto utile anche per spasmi, coliche e flatulenza. Se vi trovate in caso di una fastidiosa indigestione, usate il timo che è in grado di favorire la secrezione di bile, così da poter risolvere tranquillamente la situazione.

Il timo serve anche per generare tranquillità e calma, e quindi, qualora lo vogliate, può essere usato in infusi e tisane. Serve anche per i mal di testa che ci nascono per motivi legati al nervosismo. Concludiamo col dire che il timo può essere usato anche come vero e proprio elisir in vasca da bagno; facendo in questo modo, si disinfetta e si purifica la pelle e tratta come si deve le ferite.

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.